La Dominicana: antica razza avicola dei coloni d'America | Tuttosullegalline.it
Alimentazione per Galline ovaiole e animali da cortile | Raggio di Sole

La razza avicola Dominicana (in inglese Dominique, nota anche come Dominicker o Pilgrim Fowl) è riconosciuta come una delle razze storiche del patrimonio avicolo americano; è di fatto considerata la più antica razza d’America.

Come conseguenza dell’avvento degli allevamenti intensivi, nel 1950 gli esemplari di Dominicana erano così rari che furono considerati quasi estinti. Durante gli anni ’70, la razza Dominicana fu inserita nelle categorie “Critical” dalla American Livestock Breeds Conservancy, con meno di 500 esemplari nel Nord America. Dopo questo periodo critico, grazie ad un risveglio dell’interesse verso di loro e verso altre razze antiche, le galline Dominicane sono tornate alla ribalta e ad oggi non sono più elencate nella categoria “Critical”, ma in quella “Watch” (a indicare un minore rischio di estinzione).

Oggi, la Dominicana è una delle razze avicole per le quali l’opinione pubblica e specifici club di razza (www.dominiqueclub.org) si sono mossi per divulgarne la conoscenza e la tutela (è una delle razze che anche la famosa attrice Isabella Rossellini alleva nel suo pollaio domestico e che descrive nel suo libro appena pubblicato “Le mie galline ed io”, con l’intento di smuovere l’opinione pubblica americana su questo tema).

Esemplari di gallina Dominicana (Dominique)
Esemplari di Dominicana (Dominique) nel parco del “Homeplace 1850s Working Farm and Living History Museum” di Dover.

Dominicana: origini e storia della razza

A Cristoforo Colombo, oltre alla paternità della scoperta delle Americhe e dell’espressione “uovo di Colombo”, è attribuibile anche l’importazione nel Nuovo Continente della prima razza avicola allevata in America; sembra infatti che il grande navigatore abbia portato con sé questa razza barrata durante il suo secondo viaggio in America (1493). Altre teorie, invece, farebbero discendere la Dominicana da alcune razze portate nel New England dall’Inghilterra meridionale, durante il periodo coloniale.

Colombo rompe l'uovo - William Hogarth (1752)
Colombo rompe l’uovo – William Hogarth (1752).

In entrambi i casi, questa razza avicola a piumaggio barrato è comunque post-colombiana, ed è sempre stata molto apprezzata dai coloni americani per la sua robustezza e per la sua rusticità.

Nel 1849 la razza barrata e con cresta a rosa è stata ufficialmente riconosciuta col nome di Dominicana. Selezioni successive hanno modificato le caratteristiche primarie di questa razza fino a farla diventare una razza più pesante, rendendola molto popolare nelle fattorie americane di fine 1800.

Ritratto di gallo e gallina di razza Dominicana nella fattoria americana A.Q. Carter's farm (1915)
Ritratto di gallo e gallina di razza Dominicana nella fattoria americana A.Q. Carter’s farm (1915).

La gallina Dominicana, nei decenni, è stata poi impiegata per incroci con altre razze e la Plymouth Rock è frutto di uno di questi incroci (la Dominicana ben si distingue da quest’ultima sua discendente, per la cresta a rosa, che è assente nella Plymouth Rock che invece ha cresta semplice).

Oggi grande attenzione è riservata a questa razza, non solo dagli appassionati del settore, ma da tutta l’opinione pubblica.

Articolo della stampa Americana sulla storia della razza Dominicana
Articolo della stampa Americana sulla storia della razza Dominicana.
Pollai Domestici da Giardino e Accessori per Galline | Omlet

Il piumaggio barrato della Dominicana

Le piume barrate (piumaggio detto “a sparviero”) della razza Dominicana non dovrebbero essere né totalmente nere né totalmente bianche, ma dovrebbero comprendere sfumature di grigio tra il bianco e il grigio ardesia.

Piume di gallina di razza Dominicana
Piume di gallina di razza Dominicana.
Piume di gallo di razza Dominicana
Piume di gallo di razza Dominicana.

Solitamente il maschio ha una tonalità di grigio-barrato più chiara rispetto alle femmine.

Gallo di razza Dominicana dal piumaggio barrato con tonalità più chiara del barrato delle galline
Gallo di razza Dominicana dal piumaggio barrato con tonalità più chiara del barrato delle galline.

Principali caratteristiche della razza Dominicana

La razza Dominicana è una razza robusta e rustica, con la tendenza a razzolare e a procacciarsi il cibo autonomamente. Il comportamento è attivo e vigile. I maschi sono caratterizzati da una coda lunga e ampia, mentre le femmine sono più piccole e con un petto tondo e pasciuto. Entrambi hanno una cresta a rosa. Le zampe, il becco e la pelle sono gialle; le uova sono di color rossiccio/marroncino; sono buone galline ovaiole in quanto depongono circa 230 uova all’anno.

Quando una gallina di razza Dominicana diventa chioccia, ella sarà una buona madre in quanto le femmine di questa razza prestano molta attenzione alla cura dei propri pulcini e ciò garantisce che un’elevata percentuale di piccoli arrivi in salute alla maturità completa.

Pulcini di razza Dominicana
Pulcini di razza Dominicana.

Gli esemplari di razza Dominicana tollerano bene qualsiasi tipo di clima, ma sono noti in particolare per la loro resistenza al freddo, in quanto il pesante piumaggio li rende capaci di sopportare anche le rigide temperature invernali delle regioni settentrionali e montuose degli Stati Uniti. Tollerano comunque anche temperature calde e umidità, situazione ambientale che è abbastanza comune nel profondo sud degli Stati Uniti durante l’estate.

Giovani esemplari di razza Dominicana
Giovani esemplari di razza Dominicana.

Lo standard italiano FIAV della razza Dominicana

Gallina e gallo di razza Dominicana nello standard FIAVSono di seguito riportate tutte le specifiche e le caratteristiche della razza Dominicana riconosciuta dallo standard italiano, così come risultano nell’elenco della FIAV (la razza Dominicana ha una sola varietà ed è la colorazione sparviero):

Standard Italiano delle Razze Avicole FIAV

I – GENERALITA’
Origine
E’ la più antica razza americana, di origine sconosciuta; introdotta in Europa verso la fine degli anni settanta del XIX secolo.
Uovo – Peso minimo g. 58
Uovo – Colore del guscio: brunastro.
Anello – Gallo : 20
Anello -Gallina : 18

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE

Pollo di forma campagnola di taglia media; forte; con tipologia leggermente asiatica; portamento di media altezza; piumaggio ben aderente al corpo, a disegno sparviero; temperamento vivace.

III – STANDARD

Aspetto generale e caratteristiche della razza

1- FORMA

Tronco: lungo, forte e cilindrico; un po’ inclinato verso il dietro. Nella gallina forma cilindrica più piena e compatta.

Testa: piccola, con fronte piatta.

Becco: di media lunghezza; colore giallo fino a corno.

Occhi: iride rosso arancio.

Cresta: stretta; bassa; di una larghezza il più possibile costante; perlatura fine; termina con una spina dritta e corta.

Bargigli: piccoli e ben arrotondati.

Faccia: senza piume.

Orecchioni: piccoli; rossi.

Collo: il più fine possibile; ben impiumato, ma con mantellina abbastanza corta.

Spalle: larghe e arrotondate.

Dorso: largo e di media lunghezza. Groppa piena con lanceolate non troppo lunghe. Nella gallina dorso lungo e largo.

Ali: di lunghezza media; ben serrate al corpo.

Coda: portata abbastanza bassa e larga; con falciformi larghe, regolarmente disposte e il più lunghe possibile. Nella gallina coda portata non troppo alta e nel punto della transizione col dorso ben piena ma senza cuscinetti.

Petto: pieno; portato alto e ben prominente. Nella gallina è profondo.

Zampe: gambe forti e con piumaggio serrato. Tarsi di lunghezza media; senza piume; colore giallo; nella gallina qualche macchia scura è tollerata. Dita di media lunghezza; ben allargate.

Ventre: ben sviluppato.

2 – PESI

GALLO : Kg. 2,0 – 2,5

GALLINA : Kg. 1,750 – 2,250

Difetti gravi: Soggetto piccolo, debole o troppo grande; corpo massiccio; linea del dorso rimontante; coda a scopa; cresta troppo grande; bianco negli orecchioni; tarsi impiumati.

3 – PIUMAGGIO

Conformazione: ben serrato al corpo.

IV – COLORAZIONI

SPARVIERO

Ogni piuma con disegno sparviero alternativamente nero e grigio-blu. Il disegno è un po’ arcuato. Nel gallo il disegno è di uguale larghezza; nella gallina le parti scure sono più larghe delle parti chiare. Il disegno è chiaro, ma la la sua delimitazione è imprecisa. Il
piumino è solo fievolmente disegnato. Difetti Gravi: tonalità rosse o gialle nel piumaggio; barre che rimpiazzano il disegno sparviero.

La scheda dello standard italiano della razza DOMINICANA.

Gallo di razza Dominicana
Gallo di razza Dominicana.
Gallo di razza Dominicana; primo piano della cresta a rosa
Gallo di razza Dominicana; primo piano della cresta a rosa.

Galline di razza Dominicana

Un piccolo pollaio domestico con galline di razza Dominicana

Un pollaio di razza Dominicana durante l’eclissi di sole

Tutto per i tuoi animali domestici!
Pollai, Casette per Galline e Accessori per l'avicoltura

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome