Gallina ovaiola razza New Hampshire | Tuttosullegalline.it
Alimentazione per Galline ovaiole e animali da cortile | Raggio di Sole

Le galline ovaiole di razza New Hampshire, note anche come ‘rosse del New Hampshire’, sono una razza avicola relativamente recente. Iniziarono a svilupparsi nel New Hampshire e nel Massachusetts meridionale (Nord-Est degli Stati Uniti) intorno al 1910 e nei decenni seguenti.

A partire dalla razza Rhode Island, gli allevatori (in primis A. W. Richardson) svilupparono la New Hampshire tramite selezioni successive e secondo criteri di robustezza, maturità precoce, velocità di crescita, conformazione, dimensione delle uova e rapido sviluppo del piumaggio. Si pensa che nessun’altra linea di sangue sia stata incrociata con la Rhode Island Red per sviluppare la New Hampshire (anche se c’è un’altra supposizione storica che vuole che la New Hampshire sia stata invece ottenuta partendo dalla selezione della Rhode Island rossa con Leghorn dorato).

Tale razza fu poi introdotta dal Rhode Island e dal Massachusetts nel vicino stato del New Hampshire, da cui prese il nome; in seguito gli allevatori lavorarono allo scopo di ottenere un mantello più chiaro rispetto a quello originario della Rhode Island.

La razza New Hampshire riscosse sin da subito un notevole successo presso gli allevatori grazie alle sue qualità produttive e alla sua notevole rusticità accompagnata da un’ottima domesticità.

Allevatori di galline del New Hampshire dei primi del Novecento
Allevatori del New Hampshire dei primi del Novecento.
Cartolina del 1900 di avicoltori del New Hampshire
In questa stupefacente cartolina del 1900, le uova giganti vengono deposte da polli giganti in una fattoria di Meredith (New Hampshire)… attestazione, questa, dell’attenzione dell’epoca verso galline dai migliori standard avicoli e di produzione.

La New Hampshire è di fatto la classica gallina “americana” che ci immaginiamo in prossimità di una classica fattoria “americana” con tanto di campi di grano e fienile rosso alla cui sommità spicca una banderuola segnavento a forma di gallo.

Iconografia di gallo e fienile statunitensi
Iconografia di gallo e fienile statunitensi.

Ed è proprio all’architettura dei tradizionali fienili rossi statunitensi che si sono poi ispirate molte strutture di pollai da giardino (red barn chicken coop) oggi in commercio.

Tipico fienile del New England
Tipico fienile del New England.
Pollaio da giardino ispirato alla struttura dei fienili statunitensi (red chicken coop)
Pollaio rosso da giardino ispirato alla struttura dei tradizionali fienili statunitensi (red chicken coop). Se vuoi visionarne altri, leggi il nostro articolo dedicato ai pollai rossi e bianchi.

Oggi la gallina ovaiola New Hampshire è spesso frequente anche negli allevamenti europei e non di rado può capitare di trovarla in vendita presso i consorzi agrari come ottima gallina ovaiola (è infatti alla base di molti ceppi industriali di ovaiole a piumaggio rosso).

La New Hampshire in Italia

Ecco come e quando la New Hampshire arrivò in Italia, sviluppandosi rapidamente nel dopoguerra e venendo utilizzata anche per dar vita a nuove razze. Seguiamo questo percorso con le parole di Andrea Mangoni:

“La New Hampshire nasce quindi come razza utilitaria, e verso il 1920 inizia ad affermarsi sempre più, tanto che nel 1935 venne ammessa nell’American Standard of Perfection. Solo 4 anni dopo grazie alla Stazione Sperimentale di Pollicoltura di Rovigo venne importata in Italia, dove la sua “razza sorella”, la Rhode Island Red, era da tempo con successo approdata. Anche qui la razza trovò buona diffusione e dopo la seconda guerra mondiale si prestò ottimamente a essere incrociata con la Livorno bianca, in modo da ottenere ottimi polli a duplice attitudine con ancor più spiccate doti di fetazione. In Lombardia questi incroci vennero utilizzati negli anni ’50 del secolo scorso per sostituire la perduta razza del Pollo Brianzolo. In seguito negli anni 60 presso la Stazione Sperimentale di Pollicoltura di Rovigo venne utilizzata assieme alla Sussex per selezionare una delle razze sintetiche venete, l’Ermellinata di Rovigo. “

Pollai Domestici da Giardino e Accessori per Galline | Omlet

Caratteristiche peculiari della razza New Hampshire

La News Hampshire è una razza molto adatta alla vita all’aperto, ma essendo una gallina dal temperamento mite, si adatta anche a vivere in un recinto. Le uova sono di colore rossiccio e la produzione annua si aggira intorno alle 200-220 uova; solitamente depongono con buon ritmo anche nei mesi invernali. Le femmine non hanno una buona predisposizione alla cova e raramente si fanno chiocce.

Uova di gallina New Hampshire
Uova di gallina New Hampshire.

È una tipica razza americana media, di corporatura robusta e compatta, ma slanciata. La testa è mediamente lunga e presenta una cresta semplice portata dritta in entrambi i sessi, a cinque punte, di dimensioni proporzionate al capo. Gli occhi sono rotondi e rosso chiari. Gli orecchioni sono ovali e rosso brillanti come il resto della faccia, i bargigli sono larghi e il becco è robusto, di media lunghezza e di color giallo corno.

Il collo è mediamente lungo, arcuato e dotato di una ricca mantellina. Il dorso è largo e leggermente inclinato verso la coda, la quale è di media lunghezza, bene aperta e con falciformi arcuate nel maschio.

L’addome è largo, pieno e profondo. Le zampe sono gialle e di media lunghezza.

Il piumaggio rosso delle New Hampshire è molto folto e ricco e rimane più leggero di quello dei suoi antenati Rhode Island Red, ed è descritto da alcuni come un color “rosso castagno profondo” (bruno dorata a coda nera).

Gallina e gallo New Hampshire
Gallina e gallo New Hampshire.
Gallina New Hampshire
Gallina New Hampshire.
Gallo (in primo piano) e gallina New Hampshire
Gallo (in primo piano) e gallina New Hampshire.

New Hampshire: lo standard italiano FIAV

Sono di seguito riportate tutte le specifiche e le caratteristiche delle varietà della razza New Hampshire riconosciute dallo standard italiano, così come risultano nell’elenco della FIAV (bruno dorata a coda nera, bianca, bruno dorata a coda blu):

Standard Italiano delle Razze Avicole FIAV

I – GENERALITA’

Origine
U.S.A. Stato del New Hampshire.
Razza creata nel 1935 a partire dalla Rhode Island a fini produttivi.
Creata da prima la colorazione Bruna Dorata, la varietà Bianca è stata creata nel 1954 contemporaneamente negli Usa e in Germania.

Uovo
Peso minimo g. 55
Colore del guscio: bruno scuro.

Anello
Gallo : mm. 22
Gallina : mm. 20

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE

Pollo di media taglia, forte, con linea del dorso concava, forme arrotondate, portamento mediamente alto e con caratteristiche della produttività ben marcate. Mantenere il vigore, la precocità e l’elevata capacità depositiva. Selezionare soggetti con buona muscolatura, che mantengano la particolare tipologia del pollo a doppia attitudine con scarsa propensione alla cova.

III – STANDARD
Aspetto generale e caratteristiche della razza
1- FORMA
Tronco: largo, di media lunghezza, profondo e ben arrotondato.
Testa: di media grandezza, leggermente lunga, più piatta che rotonda.
Becco: forte di media lunghezza, da color corno a giallo.
Occhi: grandi, di colore rosso/arancio scuro.
Cresta: semplice, di media grandezza, rossa, ben impiantata, quattro o cinque denti regolari, con il lobo staccato dalla nuca ma che ne segue la linea. Nella gallina è tollerata piegata su un lato.
Bargigli: di lunghezza media, uniformi, rossi, senza pieghe, di tessitura fine.
Faccia: rossa, liscia, di tessitura fine.
Orecchioni: allungati, lisci e rossi.
Collo: di media lunghezza, ben arcuato, con mantellina abbondante che scende sulle spalle.
Spalle: larghe e arrotondate.
Dorso: largo, di media lunghezza, concavo, con la groppa ricca di lanceolate.
Ali: di media grandezza, portate ben chiuse ed aderenti.
Coda: di lunghezza media, portata ben aperta, con falciformi e timoniere larghe e mediamente lunghe, ben ricoperte dalle abbondanti copritrici.
Petto: largo, profondo e ben arrotondato.
Zampe: gambe ben evidenti, muscolose e di media lunghezza. Tarsi mediamente lunghi, diritti, senza piume, quattro dita; colore giallo intenso.
Ventre: pieno e largo.
Pelle: gialla.

2 – PESI
GALLO : Kg. 3,0 – 3,5
GALLINA : Kg. 2,2 – 2,7

Difetti gravi:
Cresta troppo dentellata o grossolana; dorso piatto; petto insufficiente; ossatura grossa; ventre della gallina poco sviluppato; presenza di bianco negli orecchioni; tarsi di colore diverso dal giallo.

3 – PIUMAGGIO
Conformazione:
Penne larghe, mediamente aderenti al corpo.

IV – COLORAZIONI

  • BRUNO DORATA A CODA NERA
  • BIANCA
  • BRUNO DORATA A CODA BLU

Gallina e Gallo di razza New Hampshire nello standard italiano FIAV

(Se volete continuare la lettura dello Standard Ufficiale FIAV per la Gallina ovaiola New Hampshire vi invitiamo a scaricare il seguente documento in pdf)

Video sull’allevamento di galline ovaiole New Hampshire

Pulcini di New Hampshire.

Gruppo di New Hampshire in inverno… non sembrano gradire molto la neve! 🙂

In quest’ultimo video vediamo razzolare libere New Hampshire rosse e bianche.

Tutto per i tuoi animali domestici!
Pollai, Casette per Galline e Accessori per l'avicoltura

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome