Vorwerk: gallina ovaiola dal manto a folletto | Tuttosullegalline.it
Alimentazione per Galline ovaiole e animali da cortile | Raggio di Sole

Tra le tante razze avicole esistenti, la Vorwerk è una delle pochissime con piumaggio “a contrasto” netto tra la mantellina e la coda (nere) e il resto del corpo (piumaggio di colore baio).
Altra razza con piumaggio “a contrasto” netto (mantellina e coda nere, corpo bianco) è la Lakenfelder, gallina di origine olandese denominata anche “belted” (cintura), proprio per questa sua striscia centrale chiara delimitata da due estremità nere.

Folletti con mantellina
Folletti con mantellina.

Da notare che non esiste alcun tipo di relazione tra le galline Vorwerk e il famosissimo elettrodomestico “Vorwerk” noto anche come “Folletto”; nessuna relazione se non che il piumaggio della mantellina di questa gallina può ricordare la tradizionale mantellina (talvolta di foglie) tipica delle immagini più diffuse dei folletti dei boschi (non ultimi gli elfi di Babbo Natale).

Pollai Domestici da Giardino e Accessori per Galline | Omlet

Vorwerk: origini e storia

Gallina ovaiola Vorwerk
Gallina Vorwerk.

La gallina ovaiola di razza Vorwerk è originaria di Amburgo (Germania) e prende il nome dal suo creatore Oskar Vorwerk, che la realizzò nei primi anni del 1900 ispirandosi al piumaggio bicolore “a contrasto” della Lakenfelder, ottenendo una razza in cui al bianco si sostituì il colore baio (l’idea che sottostava a questa scelta era quella che il piumaggio si mantenesse in questo modo sempre pulito).

I primi esemplari vennero esposti nel 1912 e nacquero da incroci fra la Lakenfelder, l’Orpington, la Ramelsloher e l’Andalusa. Alla fine della Seconda Guerra Mondiale la razza Vorwerk era però quasi scomparsa (anche perché era una razza che non possedeva i requisiti richiesti dai mercati moderni) e fu solo grazie al lavoro di alcuni allevatori – che riscoprirono 28 esemplari superstiti (2 galli e 26 galline) – che la Vorwerk ebbe modo di tornare negli allevamenti europei, conquistandosi sempre più ammiratori per via del suo piumaggio unico.

La Vorwerk bantam e lo standard di razza

Incredibilmente esiste anche la Vorwerk bantam, originaria di New Ulm (Minnesota) e che prende il nome da Wilmar Vorwerk, il quale (certamente influenzato anche dal suo cognome), sviluppò un forte interesse per questa razza avicola sua omonima, che però non era ancora presente in Nord America; così ne creò una versione bantam da zero, incrociando Lakenfelder, Buff e Blue Wyandotte, Buff con coda nera e Buff Columbian Rosecombs.

A tutt’oggi lo standard europeo della Vorwerk non è stato ancora riconosciuto dalla American Poultry Association (in America la razza Vorwerk è anche erroneamente nota come “Golden Lakenfelder”) e gli standard europei della bantam sono diversi dagli standard statunitensi (gli appassionati europei hanno anche miniaturizzato in modo indipendente una propria Vorwerk bantam).

E’ soltanto grazie ad allevatori appassionati che lo standard di razza della Vorwerk viene conservato e mantenuto; questi allevatori si sono organizzati nell’Associazione fondata in memoria di Oskar Vorwerk (Sonderverein zur Zucht und Erhaltung der Vorwerk & Zwergvorwerkhühner).

Vorwerk: caratteristiche della razza

Il piumaggio a contrasto in galli e galline di razza Vorwerk
Il piumaggio “a contrasto” in galli e galline di razza Vorwerk.

Come nella Lakenfelder, gallo e gallina hanno piumaggio molto simile nella colorazione “a cintura”; il piumaggio è morbido e lucente. E’ soltanto dopo la terza muta che appare la colorazione “a contrasto”.

Le Vorwerk sono galline rustiche dal temperamento vigile e attivo, ma al tempo stesso sono mansuete e facilmente addomesticabili (sono poco diffidenti e molto curiose).

Sono perfette per l’habitat della fattoria di campagna (con tutte le dovute accortezze anti-predatore); amano la libertà e il pascolo verde ma possono essere allevate anche in recinti chiusi purché di grandi dimensioni (un allevamento di tipo biologico estensivo sarebbe comunque l’ideale).
Sono ottime volatrici e quindi, in caso di allevamento all’interno di recinto, le reti perimetrali dovranno essere realizzate con un altezza di almeno 2 metri o chiuse anche sul lato superiore.

Le galline Vorwerk sono buone galline ovaiole nonostante abbiano una corporatura più piena e pesante delle classiche razze leggere; depongono uova color crema in una quantità di circa 170 all’anno.

Chioccia Vorwerk con i suoi pulcini
Chioccia Vorwerk con pulcini.

Standard FIAV della razza Vorwerk

La Vorwerk è una razza avicola di origine tedesca di cui è previsto lo standard anche della FIAV (Federazione Italiana Associazioni Avicole).

Sono di seguito riportate tutte le specifiche e le caratteristiche della Vorwerk, così come risultano nell’elenco della FIAV:

Standard Italiano delle Razze Avicole

I – GENERALITA’ 
Origine
Creata dopo il 1900 ad Amburgo da Oskar Vorwerk, presentata per la prima volta nel 1912.

Uovo
Peso minimo g. 55
Colore del guscio: giallastro.

Anello
Gallo : 20
Gallina : 18

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE 
Forma di pollo campagnolo, molto possente e compatto, abbastanza arrotondato; portamento appena medio alto. I due sessi hanno la stessa disposizione del disegno. Temperamento vivace, ma familiare.

III – STANDARD

Aspetto generale e caratteristiche della razza

1- FORMA
Tronco: possente, largo e profondo; forma rettangolare.
Testa: di grandezza media, leggermente larga.
Becco: di media lunghezza; grigio-blu fino a color corno.
Occhi: grandi e vivaci. Iride giallo arancio fino a rosso arancio.
Cresta: semplice; di media grandezza; regolarmente dentellata; lobo che segue la linea della nuca senza appoggiarvisi. Nella gallina piccola e dritta, in soggetti adulti lobo piegato da un lato tollerato.
Bargigli: di media lunghezza e ben arrotondati.
Faccia: rossa, con piccole piume.
Orecchioni: di grandezza appena media; bianchi; stretto bordo esterno rosso ammesso, specialmente nei soggetti di più anni.
Collo: di media lunghezza con mantellina piena.
Spalle: larghe e arrotondate.
Dorso: largo; posizione leggermente inclinata verso il dietro. Groppa piena e ricca di lanceolate. Nella gallina più orizzontale e senza cuscinetti.
Ali: di media lunghezza e ben serrate al corpo.
Coda: di media lunghezza, un po’ chiusa e un po’ rilevata; falciformi ben arcuate, di lunghezza media e non troppo strette.
Petto: largo, profondo e pienamente arrotondato. Nella gallina pieno e profondo.
Zampe: gambe possenti; appena mediamente lunghe; ben impiumate. Tarsi di media lunghezza; ossatura fine; blu ardesia. Dita di media lunghezza; ben allargate.
Ventre: pieno, largo e ben sviluppato.

2 – PESI
GALLO : Kg. 2,5 – 3,0
GALLINA : Kg. 2,0 – 2,5

Difetti gravi:
Corpo stretto o piccolo; forma triangolare; ossatura grossolana; coda a scoiattolo, scarso o con piumaggio stretto; orecchioni fortemente macchiati di rosso; colore dei tarsi troppo chiaro.

3 – PIUMAGGIO
Conformazione: ben aderente al corpo.

IV – COLORAZIONI

FULVO NERA 
GALLO
Piumaggio fulvo dorato intenso. Testa, mantellina e coda nere, orlatura fulva dorata ammessa nelle piccole falciformi inferiori. Groppa fulvo dorato sostenuto con fini fiamme nere. Remiganti con barbe esterne fulvo dorato intenso e barbe interne nero fino a grigio-nero. Piumino grigio.
GALLINA
Piumaggio fulvo dorato intenso. Mantellina nera, leggera orlatura fulvo dorato ammessa verso la testa. Remiganti con barbe esterne fulvo dorato intenso e barbe interne grigio-nero mischiato a bruno. Timoniere nere. Copritrici della coda nere con orlatura fulvo dorato. Piumino grigio.
Difetti Gravi:
Gallo: mantellina a dominanza fulvo dorato mischiato a grigio; groppa quasi nera; tracce farinose.
Gallina: eccessiva presenza di tracce fulvo dorate nella mantellina e nella coda; forti tracce di nero nel piumaggio del mantello; tracce farinose.

galline Vorwerk al pascolo
Galline Vorwerk al pascolo.

Vorwerk da giardino

6 Commenti

  1. Tanto lo sapevo……………voi siete DIAVOLETTI TENTATORI!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Ordinate 2 femmine, le ritirerò tra 15 giorni!!!!!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome