Gallina Padovana ciuffata, ornamentale e ovaiola | TuttoSulleGalline.it
Alimentazione per Galline ovaiole e animali da cortile | Raggio di Sole

La gallina Padovana (detta anche “padovana a gran ciuffo” o anche “gallina con la capeoza”) è una tra le migliori galline ovaiole italiane, dato che può arrivare a produrre anche fino a 150-180 uova in un anno (eccezionalmente 220) e, al tempo stesso, per le sue caratteristiche estetiche, può essere considerata in un certo senso anche una bella gallina ornamentale, dalle antiche origini.

Sicuramente, la Padovana è a prima vista una delle galline più riconoscibili e simpatiche, così caratterizzata dal suo abbondante ciuffo di penne lunghe e lanceolate che le coprono quasi del tutto gli occhi, dai favoriti sulle guance e dalla lunga barbetta. Tra le molteplici piume quelle che si riescono a scorgere sono solo le narici, rosse e carnose, che contornano il becco.

La presenza delle piume ciuffate che le ricoprono gli occhi rende le galline Padovane curiosamente esitanti nell’incedere e anche molto suscettibili a movimenti e rumori che spesso le colgono di sorpresa. Per cercare di diminuire questo loro continuo “stato d’ansia”, dovrebbe essere effettuata di tanto in tanto una sapiente toelettatura del ciuffo, in modo da migliorare il più possibile la loro visuale.

Gallina ovaiola Padovana argento orlata nera
Gallina Padovana argento orlata nera
Pollai Domestici da Giardino e Accessori per Galline | Omlet

Gallina Padovana: la storia

Così come accadde per altre razze avicole italiane (quali la gallina ovaiola Livornese, la gallina ovaiola Valdarno nera e la gallina ovaiola Ancona) anche questa antica razza avicola, nel dopoguerra, andò pian piano diminuendo nei pollai, fino quasi a scomparire definitivamente. Per fortuna oggi in Italia è attivo un progetto di conservazione dell’Istituto Superiore di Istruzione Agraria Duca degli Abruzzi di Padova che si occupa proprio della salvaguardia della razza ovaiola padovana.

In questo senso, di notevole interessante è il Notiziario delle Scuole Agrarie di Padova – Anno IV – Ottobre 2009 – N. 11 supplemento che tratta proprio della Gallina Padovana dal gran ciuffo, sia relativamente alle attività di conservazione, sia per ciò che riguarda la sua storia e le sue origini, su cui è ancora in atto una vera e propria diatriba non del tutto risolta, che però vedrebbe prevalere, tra le ipotesi più attendibili, quella di una sua provenienza dalla Polonia nel 1300, al seguito del marchese Giacomo Dondi dall’Orologio (medico e astronomo padovano), che ne importò a Padova alcuni esemplari come ornamento per il giardino della sua villa gentilizia.

Su questo acceso tema, ecco un interessantissimo estratto dal Notiziario “AGRIFOGLIO”:
“Due ipotesi si contrappongono nel voler dare una prima risposta all’origine della razza: la prima di Alessandro Ghigi (primi ‘900), padre dell’avicoltura in Italia, per la quale la Padovana dal gran ciuffo ha avuto origine dalla Polverara  quale  antica  razza  italica  e  la  seconda  di  Joseph Victorini (1921) secondo cui le razze ciuffate discenderebbero tutte dalle galline Polacche a loro volta di provenienza russa.
Egli sostiene (1921) che il Re di Prussia Federico Guglielmo  III  (1770-1840)  ricevette  in  dono  dall’allora  Zar  di Russia  delle  galline  ciuffate  che,  con  la  loro  collocazione
sull’isola del Pavone vicino a Postdam, ebbero il battesimo di  galline  Polacche  (Polishcrests,  dunque  non  Paduaner, come allora comunemente venivano denominate). La rigidità del clima russo avrebbe indotto la comparsa di adattamenti come la
barba piumata alla gola, i favoriti alle guance e il ciuffo sul capo a difesa dal freddo.
È  in  questo  contesto  europeo  che  va  inserito,  retrodatando i tempi, il padovano Giovanni Dondi dall’Orologio (Chioggia 1354, Abbiate Grasso 1388), anche lui medico e
astronomo. Secondo recenti ricerche (Holzer 2009) si sarebbe  recato  in  Polonia  nel  1360  e  avrebbe  conosciuto  il re Casimiro III il grande, detto anche “re contadino”. Fu a
seguito  di  questi  incontri  che  Giovanni  Dondi  scoperse  il pollo ciuffato che poi avrebbe portato con sé a Padova dove divenne la gallina Padovana. “

Gallina ovaiola Padovana camoscio orlata bianca con pulcino
Gallina Padovana camoscio orlata bianca con pulcino

In diversi dipinti olandesi del XVII° secolo troviamo già ritratte diversi esemplari di galline ciuffate, sebbene in colorazioni diverse dalle attuali e con ciuffi meno folti. E proprio il bel ciuffo è forse l’elemento maggiormente caratterizzante della Padovana.

“La sua grande dimensione è dovuta all’ernia craniale circondata da follicoli cutanei da cui nascono nella femmina penne brevi arrotondate che formano un ciuffo pieno che copre l’ernia; nei maschi penne più allungate e appuntite che ricadono attorno al capo per formare il ciuffo. La dimensione del ciuffo condiziona la visibilità dell’animale e la sua andatura, piuttosto incerta.”
["La Padovana dal gran ciuffo”, a cura di M. Bertoli e E. Cecchin]

Gallina Padovana (ornamentale e ovaiola): lo standard italiano FIAV

La gallina Padovana a duplice attitudine (ornamentale e ovaiola) è una razza avicola elegante e leggera, allevata per molti secoli anche come uccello ornamentale e da compagnia di cui, al di là delle diatribe sulle antiche origini e provenienze, è stata riconosciuta l’origine italiana.
Sono di seguito riportate tutte le specifiche e le caratteristiche delle varietà di razza riconosciute dallo standard italiano, così come risultano nell’elenco della FIAV (gallina padovana argento orlata nero, bianca, blu orlata, camoscio orlata bianco, grigio perla, nera, oro orlata nero, sparviero, tricolore):

Standard Italiano delle Razze Avicole FIAV

I – GENERALITA’
Origine: Italia. Razza molto antica, selezionata incrociando polli di campagna ciuffati.
Uovo Peso minimo: 50 g
Uovo Colore guscio: bianco.
Anello Gallo 18 mm
Anello Gallina 16 mm.

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE
Pollo leggero, elegante, vivace ed ornamentale, con corpo mediamente lungo, posizione eretta; caratterizzato dal ciuffo voluminoso e dalla barba molto sviluppata; carattere fiducioso.

III – STANDARD – ASPETTO GENERALE E CARATTERISTICHE DELLA RAZZA PADOVANA

1) FORMA:
Tronco: Leggermente allungato e inclinato, largo alle spalle, si restringe verso la groppa. Nella gallina la forma è più compressa e con posizione più bassa; portamento più orizzontale del gallo.
Testa: Di media grandezza, con ernia craniale molto sviluppata e ciuffo voluminoso.
Becco: Forte, leggermente arcuato, con narici molto ingrossate. Il colore cambia nelle varie colorazioni.
Occhi: Grandi, rotondi, vivaci. Bruni; rosso arancio nelle colorazioni bianca e sparviero.
Cresta: Assente. La presenza di piccole escrescenze carnose non è da considerarsi difetto.
Bargigli: Assenti o appena accennati, comunque nascosti dalla barba.
Faccia: Rossa, ricoperta dalla folta barba.
Orecchioni: Molto piccoli, nascosti completamente dalla barba e dal ciuffo.
Barba: Marcata presenza di barba e favoriti, ben formata e con piumaggio aderente.
Ciuffo: Nel gallo ciuffo pieno a forma di globo; le strette ed appuntite penne ricadenti circondano la testa di dietro e lateralmente; le penne sottostanti ed anteriori sostengono il ciuffo. Nella gallina ciuffo grande a forma sferica, folto, fermo, non pendente. Il ciuffo neri due sessi non deve impedire la visuale, per migliorarla è consentita la toelettatura.
Collo: Di lunghezza media, pieno con mantellina abbondante.
Spalle: Larghe e arrotondate.
Dorso: Moderatamente lungo, portato leggermente inclinato verso la groppa che è abbondantemente impiumata.
Ali: Mediamente lunghe, portate orizzontali ed aderenti al corpo.
Coda: piena, portata semiaperta nella gallina, larga nel gallo, con falciformi ben arcuate. Angolo della coda di 40/45° nel gallo e 30/35° nella gallina.
Petto: Pieno, ben arrotondato, portato alto.
Zampe: Gambe mediamente lunghe, evidenti, ben impiumate; tarsi di media lunghezza, fini, senza piume, quattro dita. Il colore varia nelle varie colorazioni.
Ventre: Ben sviluppato, morbido.
Pelle: Bianca

2) PESI:
Gallo 2,0 – 2,3 Kg
Gallina 1,7 – 2,0 Kg
Difetti gravi: Posizione troppo bassa o troppo alta. Tronco debole con petto appuntito. Ciuffo troppo piccolo, aperto cadente o storto; barba non sufficientemente sviluppata; formazione di cresta molto evidente; bargigli o orecchioni visibili; vista del soggetto limitata.

3) PIUMAGGIO:
Ben sviluppato, ma piatto ed aderente; con punte delle penne arrotondata, piumino folto.
Pregi particolari: Ciuffo pieno, voluminoso, di forma circolare nel gallo e a palla nella gallina; barba ben sviluppata; mantellina abbondante.

4) COLORAZIONI

  • ARGENTO ORLATA NERO
  • BIANCA
  • BLU ORLATA
  • CAMOSCIO ORLATA BIANCO
  • GRIGIO PERLA
  • NERA
  • ORO ORLATA NERO
  • SPARVIERO
  • TRICOLORE

Gallina Padovana Argento Orlata Nero

GALLO
Piumaggio in generale: bianco argento con fine orlatura nera dai riflessi verde brillante.
Barba: bianca con fiamma nera.
Ciuffo, mantellina e lanceolate della groppa: bianche con fiamma nera e possibile lancia argento al centro. Rachide del colore del disegno.
Piccole copritrici delle ali: con accennato orlo nero.
Grandi copritrici delle ali: orlate il più possibile sottilmente di nero, formano le fasce. Remiganti primarie e secondarie: bianche, barbe esterne con margine nero.
Coda: il più possibile bianco puro, specialmente le falciformi, ogni penna con margine nero. Piumino: grigio scuro. Becco: blu ardesia. Tarsi: blu ardesia.

GALLINA
Piumaggio in generale: ogni penna bianco argento con fine e regolare orlatura nera.
Ciuffo: bianco con fine orlatura nera. Barba nera con al centro una lancia bianca.
Remiganti: bianche, barbe esterne con margine nero. Fasce delle ali possibilmente
ben disegnate.

Difetti Gravi: assenza di disegno, piume di altro colore, forte fuliggine nel colore di fondo.

Gallina Padovana Bianca

GALLO E GALLINA
Piumaggio in generale: bianco purissimo, più lucente nel gallo. Piumino: bianco.
Becco: grigio blu o color carne. Tarsi: grigio blu o color carne.

Difetti gravi: riflessi paglia; penne di altro colore.

Gallina Padovana Blu Orlata

GALLO E GALLINA
Piumaggio In generale: blu piccione, ogni penna ha una orlatura blu/nera. Mantellina,
dorso, copritrici delle ali e groppa del gallo sfumano in blu/nero. Mantellina della
gallina blu scuro. Piumino: grigio scuro. Becco: grigio/blu. Tarsi: grigio/blu.

Difetti gravi: assenza di orlatura; presenza di penne rossastre, forti sfumature giallastre.

Gallina Padovana Camoscio Orlata Bianco

GALLO
Piumaggio in generale: camoscio, nella tonalità cuoio, con fine orlatura bianco crema.
Barba: color panna tendente al bianco. Ciuffo: camoscio più scuro con fiamma bianco crema e possibile lancia color camoscio. Rachide del colore del disegno.
Mantellina e lanceolate della groppa: oro giallo rossastro. Piccole copritrici delle ali: camoscio più scuro.
Grandi copritrici delle ali: orlate il più possibile sottilmente di bianco crema, formano le fasce.
Remiganti primarie e secondarie: camoscio, barbe esterne con margine bianco crema.
Coda: il più possibile camoscio puro, specialmente le falciformi, ogni penna con margine bianco crema.
Piumino: crema. Becco: grigio blu. Tarsi: grigio blu.

GALLINA
Piumaggio in generale: ogni penna camoscio con fine e regolare orlatura bianco crema.
Ciuffo: camoscio con fine orlatura bianco crema. Barba: color panna tendente al bianco.
Remiganti primarie e secondarie: camoscio, barbe esterne con margine bianco crema. Fasce delle ali possibilmente ben disegnate.

Difetti gravi: orlatura a forma di mezza luna; assenza di disegno nella parte alta del petto, della gola e delle spalle; disegno incompleto o assente; bianco nelle remiganti e nelle timoniere.

Gallina Padovana Grigio Perla

GALLO E GALLINA
Piumaggio in generale: tenue grigio chiaro uniforme, compresa la rachide. Nel gallo mantellina e lanceolate della groppa ammesse un po’ più scure.
Piumino: grigio chiaro. Becco: da grigio blu a nero. Tarsi: da grigio blu a nero.

Difetti gravi: presenza di orlatura, ruggine, fuliggine o striature.

Gallina Padovana Nera

GALLO E GALLINA
Piumaggio in generale: nero intenso, nel gallo con forti riflessi verdi lucenti.
Piumino: nero. Becco: da grigio blu a nero. Tarsi: da grigio blu a neri.

Difetti gravi: piumaggio opaco e senza riflessi nel gallo. Riflessi porpora o blu astri. Penne di altro colore.

Gallina Padovana Oro Orlata Nero

GALLO
Piumaggio in generale: ocra dorato scuro con fine orlatura nera dai riflessi verde brillante.
Barba: ocra con fiamma nera.
Ciuffo, mantellina e lanceolate della groppa: ocra con fiamma nera e possibile lancia ocra al centro. Rachide del colore del disegno.
Piccole copritrici delle ali: con accennato orlo nero.
Grandi copritrici delle ali: orlate il più possibile sottilmente di nero, formano le fasce.
Remiganti primarie e secondarie: ocra dorate, barbe esterne con margine nero.
Coda: il più possibile ocra dorato puro, specialmente le falciformi, ogni penna con margine nero. Piumino: grigio scuro. Becco: blu ardesia. Tarsi: blu ardesia.

GALLINA
Piumaggio In generale: ogni penna ocra dorato con fine e regolare orlatura nera.
Ciuffo: ocra con fine orlatura nera. Barba: nera con al centro una lancia dorata.
Remiganti primarie e secondarie: ocra, barbe esterne con margine nero. Fasce delle ali possibilmente ben disegnate.

Difetti gravi: assenza di disegno; piume di altro colore; colore di fondo di intensità irregolare e fortemente dilavato; forte fuliggine nel colore di fondo.

Gallina Padovana Sparviero

GALLO E GALLINA
Piumaggio in generale: sul colore di fondo nero è disegnata una barratura blu chiara non troppo precisa, leggermente arcuata e disposta con alternanza regolare su tutta la
penna. Rachide regolarmente barrato come la penna.
Piumino: deve presentare una barratura regolare come il resto del piumaggio.
Becco: grigio biancastro; ammesso color carne. Tarsi: grigio biancastri, ammessi color carne.

Difetti gravi: molto bianco o nero sulle falciformi e remiganti.

Gallina Padovana Tricolore

GALLO E GALLINA
Piumaggio in generale: la superficie totale deve apparire per il 50% bruno rossastra chiara, 25% nera e 25% bianca, i tre colori devono essere regolarmente ripartiti su
tutto il mantello. Ciuffo e remiganti un po’ più chiare.
Piumino: bruno grigiastro. Becco: grigio blu. Tarsi: grigio blu.

Difetti gravi: predominanza del bianco o del nero.

Gallina Padovana: allevamento e passione per le sue diverse colorazioni

Galline ovaiola padovane di diversi colori e piumaggi
Galline Padovane (foto estratta dal sito dell’allevamento del Dott. Andrea Pozzato www.gallinapadovana.net)

Nel 2015 la gallina padovana blu orlato del Dott. Agronomo Andrea Pozzato (che ringraziamo per il suo supporto e per la gentilezza nel metterci a disposizione le immagini del suo allevamento) ha vinto il premio nel concorso del Campionato Italiano di Avicoltura. Nel 2016 il premio “Campione di colore” è stato assegnato nuovamente ad un esemplare di gallina padovana dell’allevamento di Andrea Pozzato.

La gallina padovana (ovaiola e ornamentale) più bella d'Italia

Sicuramente andrebbe assegnato un premio anche allo stesso allevatore Andrea Pozzato, per la sua decennale passione con la quale gestisce il suo allevamento amatoriale di galline ovaiole Padovane, prestando sempre la massima attenzione e cura al loro benessere.

Andrea Pozzato, da sempre appassionato di agricoltura, si è interessato all’avicoltura – e in particolar modo alla gallina padovana – a seguito della sua tesi di laurea, in cui ha approfondito lo studio di razze venete.
Da un iniziale pollaio con pochi esemplari di galline Padovane dal gran ciuffo, oggi Andrea ha l’ambizione di diffonderne la presenza non solo in Italia e in Europa, ma anche all’estero.

Andrea Pozzato e le sue galline padovane
Andrea Pozzato e le sue galline padovane (www.gallinapadovana.net)
Andrea Pozzato con uno splendido esemplare di gallina Padovana dal gran ciuffo
Andrea Pozzato e le sue galline padovane (www.gallinapadovana.net)

Di seguito alcuni stupendi esemplari di galline Padovane in varie colorazioni:

Gallina ovaiola Padovana argento orlata nero
Gallina Padovana argento orlata nero (foto estratta dal sito dell’allevamento del Dott. Andrea Pozzato www.gallinapadovana.net)
Famiglia di galline ovaiole padovane blu orlata
Famiglia di galline padovane blu orlata (foto estratta dal sito dell’allevamento del Dott. Andrea Pozzato www.gallinapadovana.net)
Gallina ovaiola Padovana camoscio orlata bianca
Gallina Padovana camoscio orlata bianca (foto estratta dal sito dell’allevamento del Dott. Andrea Pozzato www.gallinapadovana.net)
Famiglia di galline ovaiole padovane sparviero
Famiglia di galline padovane sparviero (foto estratta dal sito dell’allevamento del Dott. Andrea Pozzato www.gallinapadovana.net)
Famiglia di galline ovaiole padovane tricolore
Famiglia di galline padovane tricolore (foto estratta dal sito dell’allevamento del Dott. Andrea Pozzato www.gallinapadovana.net)

Di seguito due video che, a nostro avviso, rivelano la passione e l’amore in ogni suo minimo dettaglio che Andrea Pozzato mette nell’allevare i suoi bellissimi esemplari di gallina Padovana. A lui, vanno tutti i nostri più sinceri complimenti e tanti auguri di continuare così il suo lavoro! 🙂

Le galline padovane di Andrea Pozzato su Rai Uno a Linea Verde

Le splendide galline di razza Padovana allevate dal giovane agronomo Andrea Pozzato (www.gallinapadovana.net) saranno protagoniste su Rai Uno, durante il programma Linea Verde, che andrà in onda Sabato 18 Novembre (2017), alle ore 12:20 circa.

Galline Padovane in Piazza delle Erbe

Nella location di eccellenza di Piazza delle Erbe a Padova, una delle più belle piazze del Veneto, oggi l’agronomo Andrea Pozzato, campione europeo di razza, mostra con orgoglio l’unica collezione in Italia di gallina padovana a gran ciuffo nelle otto colorazioni esistenti, con l’obiettivo di avvicinare sempre più appassionati e neofiti all’avicoltura, grazie al loro elegante e magnifico aspetto.
Uniti, vogliamo contribuire alla crescita di questo settore e trasmettere il nostro entusiasmo.
Andrea Pozzato ha infatti coinvolto come partner dell’evento Borotto e Il Verde Mondo, che sostengono iniziative di questo tipo assicurando sempre tecnologia e affidabilità assolute. Una sinergia innovativa ed eco-sostenibile, adatta per tutta la famiglia.

Di seguito alcune foto in anteprima dell’evento e un breve video-clip.

Le galline padovane di Andrea Pozzato in Piazza delle Erbe a Padova

Le galline padovane di Andrea Pozzato in Piazza delle Erbe a Padova

Le galline padovane di Andrea Pozzato in Piazza delle Erbe a Padova

Le galline padovane di Andrea Pozzato in Piazza delle Erbe a Padova

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome