Uova in salamoia d'aceto (pickled eggs) e uova sott'olio: 7 ricette selezionate | Tuttosullegalline.it
Alimentazione per Galline ovaiole e animali da cortile | Raggio di Sole

Queste ricette – uova in salamoia e uova sott’olio – sono molto interessanti in quanto scaturiscono da un’antica necessità di conservare a lungo il cibo, e dunque riuscire a dilazionarlo nel tempo, ben oltre il suo periodo naturale di massima disponibilità.

Oggi, col fatto che troviamo sempre tutto disponibile nei supermercati, forse abbiamo un po’ perso il senso della stagionalità, ma fino a poche decine di anni fa (basta chiedere ai nonni) c’era ancora grande attenzione verso questo tipo di ricette che, al tempo stesso, erano anche tecniche di conservazione e di sopravvivenza.

Chiunque allevi galline, anche in un piccolo pollaio domestico, avrà certamente ben presente quanto la disponibilità di uova sia variabile nel corso dell’anno, sia in funzione della stagione (nei mesi invernali la carenza di ore di luce ha come conseguenza una riduzione del numero di uova deposte) sia in funzione dei cicli di muta (per cui le galline, impegnate nel cambio del piumaggio, non depongono uova).

Già in epoca medievale ad esempio, le uova sode venivano conservate per mesi, molto probabilmente proprio in salamoia, così come il pesce.

La conservazione del pesce in salamoia durante il Medioevo
La conservazione del pesce in salamoia durante il Medioevo.
Pollai Domestici da Giardino e Accessori per Galline | Omlet

Uova in salamoia d’aceto: Pickled Eggs

Oggi, sollevate dalla responsabilità di essere strettamente collegate alla sopravvivenza, le uova sode sottaceto, in salamoia e sott’olio – che un tempo sono state la scorta alimentare per contadini e marinai – sono diventate un “vizio gustoso”, da consumare con gioia come snack, durante un pic-nic o come aperitivo in un pub.

Nei paesi anglosassoni infatti, le Pickled Eggs sono diffuse in molti pub, che le mettono in bella mostra all’interno di barattoli di vetro giganti!

Pickled Eggs nel tipico barattolo di vetro da bancone di pub e taverne
Pickled Eggs nel tipico barattolo di vetro da bancone di pub e taverne.

Ma le Pickled Eggs più famose al mondo sono indiscutibilmente quelle custodite nel barattolo di vetro della Taverna di Boe dei Simpson, protagoniste in molti episodi.

Le pickled eggs sul bancone della taverna di Boe
Le pickled eggs sul bancone della taverna di Boe (‘The Simpson’).
Boe, Burt e le confezioni di Pickled Eggs (The Simpson)
Boe, Burt e le confezioni di Pickled Eggs.

Uova in salamoia d’aceto e uova sott’olio: 7 ricette selezionate

L’ingrediente base di queste 7 ricette selezionate sono certamente le uova sode; per preparare delle uova sode perfette vi rimandiamo al nostro articolo dedicato: Uova sode perfette: quanto cuocerle, come sbucciarle e come condirle.

Dopo aver sodato le uova, e dopo averle sgusciate, possiamo procedere ad immergerle o in una salamoia di aceto o a farle sott’olio, arricchite rispettivamente di sale, spezie, erbe aromatiche e altri condimenti, anche miscelati in base al proprio gusto personale.

Picked eggs dello chef Josée di Stasio
Picked eggs dello chef Josée di Stasio.

Oltre che come snack o aperitivo, le uova in salamoia o sott’olio possono anche essere gustate affettate, aggiunte nelle insalate o usate per fare dei panini.

Consigli (importantissimi) per la conservazione

Per garantire per circa 2 mesi la bontà delle uova sott’olio, in salamoia o sottaceto è necessario essere molto scrupolosi nella gestione del barattolo che li conterrà per prevenire la formazioni di germi, muffe e spore pericolose.

    • utilizzare barattoli di vetro (eventualmente in ceramica smaltata, ma non in metallo), meglio se con tappo in vetro e guarnizione (in alternativa sincerarsi dell’integrità del tappo o comprare tappi nuovi certamente integri);
    • sterilizzare i barattoli prima di riempirli (facendoli bollire per circa 30 minuti in acqua bollente e facendoli poi ben asciugare su un canovaccio);
    • pastorizzare i barattoli dopo averli riempiti e ben chiusi (facendoli bollire per circa 30 minuti in modo che vadano sottovuoto);
    • una volta aperto, conservare il barattolo in frigo e consumarne il contenuto in pochi giorni.

Precisazione sul termine “salamoia d’aceto”

Spesso viene fatto riferimento alle uova in salamoia facendo un po’ di confusione, e lasciando intendere che la conservazione avvenga tramite la classica salamoia “acqua + sale”.
E’ bene dunque precisare che le pickled eggs qui descritte sono tutte conservate in una salamoia di “aceto + acqua + sale”, definibile appunto salamoia d’aceto.

La vera salamoia non prevede l’aceto e non è altro che una soluzione acquosa con sale da cucina (NaCl), la cui concentrazione viene rilevata mediante il densitometro di Baumé (Bé). In base alla concentrazione di sale disciolto in acqua si distinguono salamoie dolci (15-18 Bé) e salamoie forti (20-26 Bé).

1. Uova in salamoia di aceto alle erbe aromatiche e pepe nero

Uova in salamoia di aceto alle erbe aromatiche e pepe nero

Ingredienti

  • 12 uova sode del “nostro paniere”
  • 1 litro di aceto bianco
  • 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • erbe aromatiche a scelta (foglie di alloro, rosmarino, timo fresco, maggiorana)
  • pepe nero in grani
  • eventualmente bacche di ginepro

Preparazione

Versare l’aceto, l’acqua e il sale in una casseruola insieme con le erbe aromatiche (sminuzzate a piacimento) e il pepe in grani.
Portare a bollore e fare bollire per 10 minuti. Spegnere e fare raffreddare.
Seguire bene tutti i consigli per la conservazione sopra riportati.
Riempire il barattolo (o più barattoli) con le uova e aggiungere la soluzione preparata.

2. Uova in salamoia di aceto colorate con la barbabietola o col curry

Uova in salamoia di aceto colorate con la barbabietola o col curry

Diffuse nella cucina popolare anglosassone, sono diventate uno spuntino popolare che può essere acquistato anche nei supermercati.

Ingredienti

  • 12 uova sode del “nostro paniere”
  • 1 litro di aceto bianco
  • 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • 100 gr di zucchero
  • 1 barbabietola fresca
  • opzionale a piacimento l’aggiunta di spezie (chiodi di garofano, semi di coriandolo, cardamomo, cannella, noce moscata, …)
  • opzionale a piacimento l’aggiunta di pepe in grani

Preparazione

Versare l’aceto, l’acqua e il sale in una casseruola insieme con lo zucchero, la barbabietola ed eventualmente le spezie scelte e il pepe in grani.
Portare a bollore e fare bollire per 10 minuti. Spegnere e fare raffreddare.
Seguire bene tutti i consigli per la conservazione sopra riportati.
Riempire il barattolo (o più barattoli) con le uova e aggiungere la soluzione preparata.

3. Uova in salamoia di aceto colorate col curry o curcuma

Uova in salamoia di aceto colorate col curry o curcuma

Ingredienti

  • 12 uova sode del “nostro paniere”
  • 1 litro di aceto bianco
  • 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di curry o curcuma
  • opzionale a piacimento l’aggiunta di spezie (chiodi di garofano, semi di coriandolo, cardamomo, cannella, noce moscata, …)
  • opzionale a piacimento l’aggiunta di pepe in grani (pepe nero o rosa)
  • opzionale a piacimento l’aggiunta di aglio, scalogni o peperoncino

Preparazione

Versare l’aceto, l’acqua e il sale in una casseruola insieme con il curry (o curcuma) ed eventualmente le spezie scelte e il pepe in grani (nonché aglio, scalogni o peperoncino).
Portare a bollore e fare bollire per 10 minuti. Spegnere e fare raffreddare.
Seguire bene tutti i consigli per la conservazione sopra riportati.
Riempire il barattolo (o più barattoli) con le uova e aggiungere la soluzione preparata.

4. Uova in salamoia di aceto aromatizzate all’aglio e timo

Uova in salamoia di aceto aromatizzate all'aglio e timo

  • 12 uova sode del “nostro paniere”
  • 1 litro di aceto bianco
  • 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • 48 spicchi d’aglio (o più)
  • qualche rametto di timo fresco

Preparazione

Versare l’aceto, l’acqua e il sale in una casseruola insieme con l’aglio, il timo.
Portare a bollore e fare bollire per 10 minuti. Spegnere e fare raffreddare.
Seguire bene tutti i consigli per la conservazione sopra riportati.
Riempire il barattolo (o più barattoli) con le uova e aggiungere la soluzione preparata.

5. Uova in salamoia di aceto con scalogni e alloro

Uova in salamoia di aceto con scalogni e alloro

  • 12 uova sode del “nostro paniere”
  • 1 litro di aceto bianco
  • 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • 24 scalogni
  • qualche foglia di alloro

Preparazione

Versare l’aceto, l’acqua e il sale in una casseruola insieme con lo scalogno, le foglie di alloro.
Portare a bollore e fare bollire per 10 minuti. Spegnere e fare raffreddare.
Seguire bene tutti i consigli per la conservazione sopra riportati.
Riempire il barattolo (o più barattoli) con le uova e aggiungere la soluzione preparata.

6. Uova in salamoia di aceto con verdure

Uova in salamoia di aceto con verdure

  • 12 uova sode del “nostro paniere”
  • 1 litro di aceto bianco
  • 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • 3 carote
  • 3 zucchini
  • qualche spicchio d’aglio
  • finocchietto
  • pepe nero in grani

Preparazione

Versare l’aceto, l’acqua e il sale in una casseruola insieme con le carote e gli zucchini (entrambi tagliati a rondelle), gli spicchi d’aglio, il finocchietto, il pepe in grani.
Portare a bollore e fare bollire per 10 minuti. Spegnere e fare raffreddare.
Seguire bene tutti i consigli per la conservazione sopra riportati.
Riempire il barattolo (o più barattoli) con le uova e aggiungere la soluzione preparata.

7. Uova sott’olio con aglio e peperoncino

Questa ricetta prevede l’utilizzo dell’olio extra vergine d’oliva ed in quanto tale è una ricetta tipicamente mediterranea.

Uova sott'olio con aglio e peperoncino

Ingredienti

  • 12 uova sode del “nostro paniere”
  • q.b. olio e.v.o. (vedere nella preparazione come fare a non sprecare olio)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 12 spicchi d’aglio
  • 1 peperoncino piccante fresco (dose da calibrare in base al grado di piccante)
  • opzionale a piacimento l’aggiunta di erbe aromatiche (origano, timo, maggiorana, rosmarino, alloro)
  • opzionale a piacimento l’aggiunta di pepe nero in grani

Preparazione

Mettere le uova sode nel/nei contenitore/i e riempire con l’olio necessario fino a sommergerle (metodo empirico per sapere di quanto olio avremo bisogno).
Svuotare dall’olio il/i contenitore/i versando l’olio in una casseruola insieme con il sale, l’aglio, il peperoncino, le erbe aromatiche (sminuzzate a piacimento) e il pepe in grani.
Fate scaldare l’olio a fuoco lento per pochi minuti. Spegnere e fare raffreddare.
Seguire bene tutti i consigli per la conservazione sopra riportati.
Riempire il barattolo (o più barattoli) con le uova e aggiungere l’olio e tutti gli ingredienti che lo aromatizzano.

E voi avete mai preparato le uova in salamoia di aceto o sott’olio? Seguite queste preparazioni o altre della vostra tradizione? Raccontateci le vostre ricette nei commenti qui sotto.


“Egg Chef”, le 12 TOP ricette da fare con le uova del tuo pollaio

Interessato a realizzare sane e genuine ricette con le uova del tuo pollaio?
A parte tutte le idee sfiziose (e anche a volte insolite) che vi suggeriamo ogni settimana, queste a seguire sono le preparazioni con le uova più famose e cliccate sul web.
A voi la sfida di confrontarvi con ognuna di loro, facendo attenzione che per raggiungere la perfezione, anche quella in apparenza più semplice può in realtà nascondere diverse insidie:

Quando vanterete ottimi risultati in ognuna di queste 12 TOP ricette con le uova (che vanno dal primo al secondo, per finire con il dolce), potrete davvero definirvi degli Egg Chef stellati, in grado di servire un intero pranzo (o cena) a base di uova, un vero superfood che ci accompagna in tavola da migliaia di anni.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome