Stracciatella in brodo: minestra di uovo e parmigiano (ricetta con uova) | Tuttosullegalline.it
Pollai, Recinzioni e tutti gli Accessori, per il benessere delle tue galline
Alimentazione per Galline ovaiole e animali da cortile | Raggio di Sole

Stracciatella in brodo è il nome più diffuso per questo delicato abbinamento tra uovo e brodo; la denominazione deriva semplicemente dalla particolare forma e consistenza, simile a piccoli “straccetti”, che assume l’uovo unito al parmigiano, a contatto con il brodo caldo.
E’ una ricetta diffusa nelle regioni del centro Italia (dall’Emilia Romagna alle Marche al Lazio) e numerose sono le varianti regionali.

L’ingrediente base che dà corpo e sostanza a questa ricetta è l’uovo (come nelle nostre altre ricette con uova). Di nuovo, la qualità del nostro ingrediente protagonista è quindi fondamentale, e la stracciatella in brodo realizzata con l’uovo fresco di giornata deposto dalle galline ovaiole del nostro pollaio domestico sarà sicuramente una specialità molto light, saporita e assolutamente sana.

La ricetta con brodo vegetale è molto leggera ed adatta anche per lo svezzamento dei bambini (molto ricca di proteine); per molti infatti, assaporarla da adulti, rappresenta un viaggio emozionale e un ritorno emotivo/gustativo alla propria infanzia.

Stracciatella in brodo (vegetale) con uovo e parmigiano adatta anche ai bambini.

Come abbiamo già avuto modo di vedere in occasione delle ricette delle uova sode, dell’uovo in camicia o delle uova strapazzate, anche per realizzare una gustosa stracciatella in brodo gli ingredienti sono pochissimi, e determinante è seguire la giusta tecnica di preparazione.

Periodo dell’anno consigliato:
Questa ricetta è “senza tempo”… possiamo godere della stracciatella in brodo con uovo e parmigiano in qualsiasi periodo dell’anno (tranne che nei periodi di pausa di deposizione delle uova da parte delle nostre galline). Non ci sono infatti altri ingredienti stagionali.
E’ sicuramente una ricetta dal mood molto autunnale e invernale, perché è molto gradevole servirla calda e godere del calore di questo delicatissimo primo piatto da gourmet.

Difficoltà:
Facile.

Ingredienti e preparazione
Iniziamo quindi come di consueto la preparazione, controllando in primo luogo di avere nel paniere il numero sufficiente di uova e procediamo poi a scorrere tutta la lista degli ingredienti (in tal caso molto pochi davvero). A noi piace fornirvi una versione vegetariana in cui è prevista la realizzazione di un brodo vegetale.
La ricetta della stracciatella è un ottimo primo piatto leggero e nutriente adatto sia per chi volesse un primo piatto vegetariano sia per un primo piatto senza glutine (laddove si utilizzi solo il parmigiano senza fare utilizzo di pangrattato o semolino o farina).

Ingredienti per 2 persone:

Per il composto degli straccetti:
– 2 uova “del nostro paniere” (a temperatura ambiente)
– 80 gr parmigiano grattugiato a fiocchi (oppure 60 gr parmigiano e 20 gr pangrattato o semolino o farina)
– qb sale fino
– qb pepe (facoltativo)

Per il brodo vegetale:
– 1 litro circa d’acqua
– 1 carota
– 1 sedano
– 1 cipolla
– 1 patata
– 1 pomodoro (in estate o i pomodori pallini/ciliegini conservati per l’inverno)
– qb sale fino

Parmigiano e uovo pronti per la realizzazione della stracciatella in brodo

Preparazione della stracciatella in brodo (minestra di uovo e parmigiano)

Per preparare la nostra stracciatella in brodo per prima cosa prepariamo il brodo vegetale lavando, sbucciando e tagliando le verdure a pezzi grandi e mettendole in acqua fredda salata a cuocere per circa una o due ore (a fuoco lento e con il coperchio; maggiore sarà il tempo di cottura del brodo e maggiore sarà l’intensità del suo gusto).

Una volta pronto il brodo togliamo le verdure (che potranno essere utilizzate come contorno di un qualsiasi secondo piatto) ed eventualmente filtriamo il brodo per poi utilizzarlo per la cottura della stracciatella.

Prepariamo il composto per gli straccetti sbattendo con una forchetta (o una frusta) le uova con il parmigiano, con il sale ed eventualmente con un pizzico di pepe.

Prendiamo il composto di uova e parmigiano (sale e pepe) e lo versiamo lentamente nel brodo bollente con un cucchiaio, girandolo con la forchetta (o con la frusta). Fatelo bollire per circa 3 o 4 minuti e servitelo ben caldo in una terrina.

 Alcune varianti e preparazioni tipiche regionali della stracciatella in brodo

In alcune tradizioni la stracciatella in brodo è una ricetta che nasce come ricetta di riutilizzo del brodo di carne che rimaneva dopo la preparazione dei grandi lessi natalizi o pasquali (era il piatto di recupero per eccellenza); ormai questa è una tradizione quasi del tutto perduta e sicuramente la versione light (nonché vegetariana), che prevede la realizzazione di un brodo vegetale di verdure, è molto più adatta alle odierne esigenze alimentari.

Stracciatella in brodo (minestra di uovo e parmigiano) servita in terrina e pronta per essere consumata

Di seguito alcune varianti della stracciatella in brodo nelle diverse tradizioni regionali:

  • in Emilia Romagna: la ricetta è anche denominata “minestra del paradiso” e prevede l’utilizzo nel composto sia di pangrattato sia di una grattugiata di noce moscata; l’Artusi forniva la seguente ricetta: “Montate sode quattro chiare d’uovo, incorporateci dentro i rossi, poi versateci quattro cucchiaiate non tanto colme di pangrattato fine di pane duro, altrettanto di parmigiano grattato e l’odore della noce moscata. Mescolate adagino onde il composto resti soffice e gettatelo nel brodo bollente a cucchiaini. Fatelo bollire per sette od otto minuti e servitelo. Questa dose potrà bastare per sei persone”.
    Pur riconoscendole grandi qualità in termini di sostanziosità e delicatezza dei gusti l’Artusi con ironia scherzava sulla denominazione “minestra del paradiso” sostenendo che “il paradiso è un’altra cosa”… certamente alludendo ad un paradiso di abbondanze e sapori ben più corposi. Non a caso questa è considerata un’ottima ricetta anche per lo svezzamento dei bambini al dodicesimo mese di età.
  • nelle Marche e nel Lazio: è prevista una grattugiata di scorza di limone da aggiungere al composto di uovo e parmigiano (che le conferisce una profumazione molto aromatica) e l’utilizzo di qualche fogliolina di maggiorana o prezzemolo tritato.

Video-preparazione della stracciatella in brodo alla marchigiana

Alcuni consigli per un’ottima degustazione della stracciatella in brodo

Consigliamo di servire la stracciatella in brodo ben calda in una terrina da minestra, accompagnandola con delle fette di pane (magari di farina integrale o di grani antichi) tostate. Molto gustosa anche l’aggiunta di qualche scaglia di parmigiano al momento dell’impiattamento.

Oltre che come primo piatto può essere servita anche come apertura delle portate di un pasto (un entrèe molto sano).

Stracciatella in brodo (minestra di uovo e parmigiano) servita in tazza come entrèe al pasto

E voi come realizzate la vostra stracciatella in brodo? Utilizzate qualche particolare o personale variante? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

Tutto per le tue Galline, gli Animali da cortile e il Giardino a prezzi scontati
CONDIVIDI
Articolo precedenteCosa NON devono mangiare le galline? Ecco gli alimenti da evitare
Prossimo articoloOlive Egger, gallina dalle uova “verde oliva”

La Redazione del portale Tuttosullegalline.it nasce dall’unione, su un progetto condiviso, di persone dalle diverse professionalità ma unite dall’amore e dalla simpatia per tutto ciò che riguarda il mondo di questo fantastico animale che è la GALLINA. Ma non solo.

Amore e interesse che si allargano anche al vivere bene, al mangiare sano, allo stare a contatto con la natura e in generale con le cose genuine della vita!

Se sei interessato ad entrare a far parte della Redazione o a collaborare con noi, anche solo su specifici aspetti, contattaci al nostro indirizzo redazione@tuttosullegalline.it e saremo ben lieti di scambiare quattro chiacchere con te per verificare la fattibilità della tua proposta.
Gli argomenti che trattiamo sono quelli che trovi illustrati nelle categorie del sito: News e Curiosità sulle galline, il Pollaio, Ricette con le Uova, le Razze di Galline, la Gallina nella Storia e nella Cultura, Video Divertenti sulle Galline e infine la sezione Shop dove potete trovare pollai da giardino in legno, pollai in ferro, casette per galline di ogni tipo e per ogni necessità, recinzioni, voliere; tutto per l’avicoltura ma anche per l’orto e il giardinaggio. Infine, se sei un allevatore avicolo puoi inserire la tua attività in modo totalmente gratuito nell’apposita sezione dedicata alla raccolta di schede informative dedicati agli allevatori di galline (amatoriale o professionali).
Un saluto a tutti! ————————-[Questo sito non costituisce testata giornalistica e non ha carattere periodico essendo aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001.]

4 Commenti

  1. Con questo freddo è l’ideale……………..l’unica cosa è che le galline fanno pochissime uova!!!!!

    Però è buonissimooo e scalda molto.

    Grazie mille per l’idea.

    • Ciao Francesco, si purtroppo anche le nostre in questo periodo niente uova e così ci siamo recati da un allevatore qui vicino che ne ha molte e 8 uova siamo riusciti ad “estorcergliele” 🙂 E così la stracciatella ce la siamo fatta lo stesso! Un saluto e buona serata, ciao!

  2. La ricetta della stracciatella in brodo è proprio la ciliegina sulla torta in una giornata fredda e ventosa come oggi. Riscalda non solo la pancia, ma anche, nel caso mio….. il cuore. Perché? Perché mi ricorda che quando ero bambina, circa sessanta anni fa, andavo io a prendere le uova nel pollaio della mia nonna Maria. Oggi i bambini, eccetto rare eccezioni, non possono vivere la sensazione data dal tepore delle uova appena deposte dalle galline. Quel tepore mi scaldava la mano e mi accompagnava in cucina, dove immediatamente veniva preparata la stracciatella…. che bontà.
    Grazie a voi della redazione per avermi fatto ricordare piacevoli momenti della mia infanzia.
    Buona stracciatella a tutti!

    • Ciao Deanna e grazie infinite per questo bellissimo ed emozionante commento! Siamo davvero felici che il nostro articolo sulla stracciatella in brodo ti abbia risvegliato tanti bei ricordi e ti abbia fatto riassaporare, per qualche attimo, quelle atmosfere speciali di quando eri bambina… Grazie ancora, un caro saluto e buona serata!

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome