Differenza tra frittata, omelette, crêpes e pancake | Tuttosullegalline.it
Alimentazione per Galline ovaiole e animali da cortile | Raggio di Sole

Frittata, omelettecrêpes e pancake si differenziano tra loro per ingredienti e per regole di preparazione e cottura. Talvolta, però, vengono confuse o citate  vicendevolmente, senza tener conto delle loro rispettive differenze.
Intento di questo articolo è dunque proprio quello di chiarire una volta per tutte tali differenze, in modo da non confondersi più e chiamare ogni ricetta con il suo nome esatto.

Frittata, omelette, crêpes e pancake sono tutte accomunate dall’utilizzo dell’uovo intero e da una relativa semplicità di preparazione, elementi che le collocano tra le ricette con uova più diffuse e realizzate in casa.

Anche tra i detentori di un piccolo pollaio domestico, che dunque possono approvvigionarsi ogni giorno di uova fresche e genuine appena deposte dalle proprie galline, sono ricette comunissime e molto apprezzate, insieme alle intramontabili uova sode, uova alla coque, uova in camicia e uova al pomodoro.

Un bellissimo esempio di pollaio urbano collocato in un giardino
Un bellissimo esempio di pollaio urbano collocato in un giardino.
Pollai Domestici da Giardino e Accessori per Galline | Omlet

Frittata

Frittata, come realizzarla perfetta e varianti con verdure | Tuttosullegalline.it

Queste le caratteristiche peculiari della frittata:

  • proviene dalla tradizione culinaria italiana;
  • tipicamente è salata;
  • il composto base è di uovo unito tradizionalmente anche al parmigiano (oltre a sale q.b.);
  • l’uovo è leggermente sbattuto con il solo uso di una forchetta (non deve incorporare troppa aria);
  • gli ingredienti sono amalgamati con l’uovo sbattuto (e questo le conferisce uno spessore maggiore delle omelette) e cuociono insieme all’uovo;
  • il composto non deve riposare (né in frigo né fuori) prima della cottura;
  • deve essere cotta da entrambi i lati (per girarla si può anche utilizzare un piatto o un coperchio); potrebbe anche essere cotta in forno;
  • per la cottura è previsto l’uso dell’olio e di una padella antiaderente;
  • è servita servita a spicchi in quanto, solitamente, una frittata è destinata al consumo da parte di più persone;
  • può essere servita sia calda che fredda.

Se desiderate sapere tutto sulla frittata, conoscerne la storia, le varie curiosità e le tante varianti alla ricetta originaleFrittata, come realizzarla perfetta e varianti con verdure.

Omelette

omelette

Queste le caratteristiche peculiari dell’omelette:

  • proviene dalla tradizione culinaria francese;
  • è diffusa in numerose varianti, sia salate che dolci;
  • il composto base è di solo uovo (oltre a sale q.b.);
  • l’uovo è leggermente sbattuto con il solo uso di una forchetta (non deve incorporare troppa aria);
  • gli ingredienti aggiuntivi sono utilizzati come farcitura (e/o guarnizione esterna), ma tipicamente non si amalgamano con il composto d’uovo; possono essere ingredienti aggiunti a crudo o precedentemente preparati (saltati, stufati o caramellati);
  • il composto non deve riposare (né in frigo né fuori) prima della cottura;
  • per la cottura è previsto l’uso del burro e di una padella di ferro;
  • deve essere cotta soltanto da una parte (e non girata come la frittata) e di conseguenza al centro l’omelette avrà una parte più morbida (“baveuse”) che andrà così ad amalgamarsi al meglio con la farcitura;
  • è servita piegata a metà (a libro) con all’interno una farcitura (anche abbondante); solitamente l’omelette è servita come monoporzione;
  • è ottima se servita calda.

Se desiderate sapere tutto sulle omelette, conoscerne la storia, le varie curiosità e le tante varianti alla ricetta originale: Omelette dolci e salate: ricetta classica e varianti.

Crêpes

Crêpes

Queste le caratteristiche peculiari della crêpes:

  • proviene dalla tradizione culinaria francese;
  • sono diffuse numerose varianti sia salate che dolci (in entrambe le varianti è previsto l’utilizzo di sale q.b.);
  • il composto non è di solo uovo (come nell’omelette), ma è una pastella in cui all’uovo vengono amalgamate anche farina e latte;
  • l’uovo può essere sbattuto con il solo uso di una forchetta (ma può essere utilizzata anche una frusta elettrica per ottenere più velocemente un composto omogeneo senza grumi);
  • il composto non deve riposare (né in frigo né fuori) prima della cottura;
  • viene cotta da entrambi i lati (come la frittata) e non da un solo lato (come l’omelette);
  • per la cottura è previsto l’uso del burro e dell’apposita crepiera (o di stampi elettrici);
  • è servita piegata a metà (a libro, come l’omelette) o in 4 (a spicchio), ma anche avvolta a rotolo (wrap); solitamente una crêpes è monoporzione;
  • può essere servita sia calda che fredda.

Se desiderate sapere tutto sulle crêpes, le curiosità e la spiegazione della ricetta classica con tante varianti creativeLe crêpes (crespelle): una ricetta a base di uova dalle mille varianti.

Pancake

Pancake con uova fresche: colazione (o brunch) soffice e nutriente | Tuttosullegalline.it

Queste le caratteristiche peculiari del pancake:

  • proviene dalla tradizione culinaria anglosassone;
  • tipicamente è dolce (accompagnato con sciroppo d’acero o miele);
  • il composto non è di solo uovo (come nella frittata e nell’omelette), ma è una pastella in cui all’uovo vengono amalgamati zucchero, farina, latte, lievito e burro;
  • l’albume è montato a neve (consigliabile l’utilizzo di una frusta elettrica) e poi amalgamato al resto del composto;
  • il composto deve riposare in frigorifero per 15 minuti prima della cottura;
  • la cottura avviene su entrambi i lati;
  • per la cottura è previsto l’uso del burro e di una padella antiaderente;
  • solitamente è servito impilato con altri pancake; solitamente una porzione è costituita da più pancake;
  • è ottimale servito caldo.

Se desiderate sapere tutto sui pancake, la loro storia, le curiosità e la ricetta originale con alcune variantiPancake con uova fresche: colazione (o brunch) soffice e nutriente.

E voi siete soliti preparare frittate, omelette, crêpes e pancake? C’è una ricetta tra queste che prediligete e/o che vi riesce meglio? Avete qualche piccolo segreto da svelarci per una perfetta presentazione finale? Raccontatecelo nei commenti qui sotto.


“Egg Chef”, le 12 TOP ricette da fare con le uova del tuo pollaio

Interessato a realizzare sane e genuine ricette con le uova del tuo pollaio?
A parte tutte le idee sfiziose (e anche a volte insolite) che vi suggeriamo ogni settimana, queste a seguire sono le preparazioni con le uova più famose e cliccate sul web.
A voi la sfida di confrontarvi con ognuna di loro, facendo attenzione che per raggiungere la perfezione, anche quella in apparenza più semplice può in realtà nascondere diverse insidie:

Quando vanterete ottimi risultati in ognuna di queste 12 TOP ricette con le uova (che vanno dal primo al secondo, per finire con il dolce), potrete davvero definirvi degli Egg Chef stellati, in grado di servire un intero pranzo (o cena) a base di uova, un vero superfood che ci accompagna in tavola da migliaia di anni.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome