Uovo nel forno a microonde esplode | Tuttosullegalline.it
Alimentazione per Galline ovaiole e animali da cortile | Raggio di Sole

Potrebbe sembrare uno scherzo, eppure l’esplosione dell’uovo messo a cuocere nel microonde è una cosa molto seria (e pericolosa), che vede nel mondo anche molte cause legali aperte.

Se avete un forno a microonde in casa vi sconsigliamo assolutamente di cuocere un uovo al suo interno, oppure di farlo seguendo alcune doverose raccomandazioni che vi illustreremo nel proseguo dell’articolo.

L’esplosione dell’uovo, come potete vedere nel video qui sotto, in cui due persone provano volontariamente a riprodurre (purtroppo senza prendere precauzioni e quindi rischiando molto), è davvero molto potente e può non soltanto ferire gli occhi e ustionare mani e volto (fatti realmente accaduti), ma anche apportare danni all’udito.

Molte persone, leggendo anche su forum e siti web stranieri, non sanno assolutamente nulla sulla pericolosità di cuocere un uovo nel microonde e raccontano di essere rimasti veramente spaventati (e in alcuni casi ustionati) da questo inaspettato evento.

Molte cause legali infatti, sono intentate contro le case produttrici di forni a microonde che, secondo gli avvocati difensori, dovrebbero mettere molto più in evidenza (ad esempio direttamente sul vetro dello sportellino) la pericolosità di cuocere uova utilizzando tale elettrodomestico, e non limitarsi a segnalare attenzione e cautela all’interno del libretto di istruzioni.

Pollai Domestici da Giardino e Accessori per Galline | Omlet

Perché un uovo cotto nel microonde esplode?

La domanda è lecita e per rispondere si deve ovviamente scomodare la fisica e i processi di trasformazione della materia legati ad un repentino aumento di calore.

L’uovo, posto dentro al forno a microonde infatti, nel giro di 45/60 secondi raggiunge una temperatura interna ben superiore ai 100°C e questo comporta una veloce trasformazione in vapore delle particelle d’acqua presenti all’interno dell’alimento.

Con il calore, anche la sacca bianca interna all’uovo aderisce alle pareti, creando assieme al guscio una sorta di “contenitore a tenuta stagna” che imprigiona il vapore, e dunque l’uovo si trasforma in una sorta di “pentola a pressione”.

A questo punto possono accadere due eventi:

  • il guscio, sotto la forza espansiva del vapore, cede e scoppia quando è ancora all’interno del forno a microonde; brutta cosa pulire tutto ma nessuno corre il rischio di farsi male;
  • il guscio (ad esempio perché deposto dalla gallina più duro del solito), resiste alla pressione ma, una volta tirato fuori, basta lo sbalzo termico o una piccola incrinatura con un colpo di forchetta per innescare l’esplosione (questa volta molto più pericolosa perché pezzi di guscio e albume e tuorlo bollente possono creare ustioni su viso e mani e soprattutto ferite agli occhi).

DUNQUE, LO RIPETIAMO, NON FATELO MAI A CASA. E’ DAVVERO MOLTO PERICOLOSO.

Dunque non c’è modo di cuocere l’uovo nel forno a microonde?

Per cuocere un uovo nel forno a microonde senza timore che esploda è necessario seguire alcune accortezze.

Innanzitutto eliminare il guscio e quindi depositare albume e tuorlo dentro una terrina. Poi, con una forchetta, bucherellare il tuorlo (all’interno del quale sembra generarsi la maggior parte del vapore, che dunque così ha modo di uscire dai forellini praticati).
Mettere sopra la terrina una copertura appena appoggiata (non chiusa!), come potrebbe essere un foglio di carta da forno.
Perché bucherellare il tuorlo? Perché è la parte dell’uovo dove si sviluppa maggior calore e al cui interno si hanno le condense di vapore che restano intrappolate dalle molecole proteiche.
Nel video qui sotto, in cui viene messo nel forno a microonde un uovo già bollito (un uovo sodo), si comprende benissimo come sia il tuorlo a rappresentare il pericolo maggiore.

E la cottura nel forno a microonde con l’uovo a bagnomaria?

Su alcuni siti viene riportato che per evitare l’esplosione l’uovo deve essere messo nel forno a microonde a bagnomaria. In realtà questa tecnica non funziona sempre e proprio durante una causa legale sono state eseguite ben 100 prove in molti modi differenti di cui alcune anche di uova cotte a bagnomaria, che sono in realtà esplose.

Quindi, sempre molta cautela nella cottura delle uova nel forno a microonde, e se potete scegliere, optate per le cotture tradizionali sul fornello per le vostre ricette con le uova: ci vorrà qualche minuto in più ma sarete certi di mangiarlo quel piatto squisito e non di doverlo raccattare nei quattro angoli della stanza!

Crazy “eggsplosion” experiment!

Esiste sempre lo “scienziato pazzo” che deve testare l’evento al suo massimo livello. Indagare i limiti è sempre qualcosa di affascinante, ma può anche rivelarsi assai pericoloso. DUNQUE, NON RIPETETE QUESTO ESPERIMENTO A CASA!

Il ragazzo lo fa in un campo aperto e restando molto distante dal forno a microonde. Il suo obiettivo è testare quale può essere la potenza dell’esplosione inserendo nel forno ben 173 uova, ovvero riempendo completamente il suo spazio interno.

Non crederete alla potenza distruttiva che sarà capace di sviluppare l’esplosione!

Se anche voi avete avuto brutte esperienze con uova cotte nel forno a microonde, o al contrario, avete trovato un modo di cucinarle alternativo a quelli che abbiamo elencato, raccontatecelo nei commenti!

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome