Packaging per uova di design, innovativi ed eco-sostenibili | Tuttosullegalline.it
Alimentazione per Galline ovaiole e animali da cortile | Raggio di Sole

Il packaging è forse un nome un po’ freddo e specialistico per indicare un aspetto di un oggetto/prodotto che però, nella tradizione da cui è nato e si è poi sviluppato, ha da sempre rivestito un’importanza fondamentale, ovvero l’attenzione alla cura estetica di un qualcosa che vogliamo dare in dono. La bellezza e raffinatezza dell’involucro/contenitore simboleggia la preziosità del legame che unisce le due persone e quanto questo sentimento sia coltivato con affetto dal donatore.
La meraviglia estetica della confezione è parte integrante del regalo stesso e predispone alla felicità del ricevimento del dono.

Basti pensare, in proposito a ciò, quanto sia tenuto in considerazione, nella cultura giapponese, l’incartamento di un regalo: “Fin dall’antichità in Giappone si è usato imballare preservare prodotti, utilizzando corteccia d’alberi, guaine di bambù o tessuti, furoshiki, l’Hōketsuzusetsu è un libro del 1764 dove si spiegano i modi di incartare e legare i pacchetti seguendo uno specifico Galateo, che è stato sempre seguito dal popolo nipponico.”

Nella cultura contemporanea il marketing si è appropriato di questo utilizzo grafico e di impatto dell’involucro, per far emergere il proprio prodotto tra migliaia di altri simili (se non uguali o addirittura migliori), e quindi con la finalità di attrarre l’attenzione dei consumatori; il packaging è dunque oggi, nella stragrande maggioranza dei casi, un “bell’abito studiato su misura”, e nei minimi dettagli, per far vendere di più. Niente quindi di quel sentimento, quella cura e quella grazia, propri della cultura del dono che abbiamo visto poc’anzi.

Ovviamente ci sono i distinguo e le eccezioni, e molto dipende anche dall’ambito commerciale che prendiamo in considerazione. E proprio tra gli esempi degni di nota possiamo collocare questi packaging per uova: innovativi, geniali, dal design bello e intrigante, e, cosa che di questi tempi non è affatto trascurabile, realizzati con materiali eco-sostenibili.

Andiamo dunque a scoprirli più nel dettaglio, ricordando che in Italia c’è l’allevatore di galline ovaiole di razza livorno Paolo Parisi che, per la vendita al dettaglio delle sue famose uova (confezione da sei), ha un packaging che lo differenzia da tutte le altre marche di uova, e che sicuramente ha contribuito a farlo (ri)conoscere e ricordare… (vedi l’articolo dedicato alle uova di paolo Parisi).

Packaging uova Paolo Parisi
Confezione da 6 uova (bianche) di Paolo Parisi. La foto è stata scattata a Paolo dall’amico Oliviero Toscani e il packaging, con la novità del panno anti-urto pre-seminato da collocare in vaso e annaffiare, è stato realizzato dall’agenzia di design Giulio Patrizi
Pollai Domestici da Giardino e Accessori per Galline | Omlet

Packaging per uova assolutamente innovativi e sostenibili

#1. EGG BOX | di otília erdélyi
L’ obiettivo era quello di progettare un packaging per uova innovativo, utilizzando la minima quantità di materiale. E’ infatti realizzato con un unico foglio di cartone e le uova sono collocate in appositi spazi a forma di ellisse che si possono prelevare grazie alla rotazione della parte superiore.

Egg box, packaging per uova

#2. THE EGG GUARDIAN | di Stephanie Alexander
Questo progetto di box per uova si basa su ricerche raccolte in materia di imballaggi alimentari eco-sostenibili. L’Egg Guardian è un packaging-design concettuale per le uova finalizzato alla riduzione dei rifiuti, infatti è realizzato interamente in alluminio ed è pensato per coloro che si approvvigionano di uova fresche sfuse.

Egg Guardian, packaging per uova

Egg Guardian, packaging per uova

#3. EGG BOX | di Anita Vaskó
Packaging per 6 uova realizzato con cartone micro-ondulato. Il pacchetto è costituito da un unico foglio senza utilizzo di colla. È possibile aprire la scatola strappando la perforazione.

Egg Box, packaging per uova

#4. NESTBOX | di Dénes Janoch
Il progetto Nestbox è stato realizzato in occasione per una gara per packaging di uova. Il designer ha tratto ispirazione dai nidi degli uccelli, intesi come luogo simbolo della deposizione. Anche in questo caso si tratta di un unico foglio di cartone tagliato (e intarsiato) grazie alluso del laser.

Nestbox, packaging per uova

Nestbox, packaging per uova

Nestbox, packaging per uova

#5. EGG PACK | di Azul Prado
Progetto personale commissionato al designer per la realizzazione di un imballaggio innovativo per uova. Il risultato prende forma dalla necessità di creare un contenitore che fosse in un certo senso la “prosecuzione” del luogo naturale di deposizione delle uova da parte delle galline all’interno del loro pollaio

Egg Pack, packaging per uova

Egg Pack, packaging per uova

#6. EGG CONCEPT PACKAGE | di Marta Garbinska

Egg Concept, packaging per uova

#7. COME CONFEZIONARE 5 UOVA | di Chris Cappilla
Idee davvero originale quella di Chris Cappilla che si è inventato un “set di contenitori” per confezionare in modo creativo 5 uova.
Ispirato al libro giapponese “Come confezionare 5 uova”, il designer ha cercato di fare uso di un materiale che si avvicinasse alla natura, per stile e colori. Inoltre, il tutto doveva risultare come un kit omogeneo e geometrico, ovvero armonico.

Come confezionare 5 uova, packaging innovativo

Come confezionare 5 uova, packaging innovativo

#8. ALL EGGS | di Fiont Lim
Questo progetto si concentra sull’impiego di materiali naturali, e infatti l’involucro di “tutte le uova” è di luffa (spugna vegetale) mentre il cartoncino in allegato è realizzato carta riciclata. Il concetto è quello di portare l’immagine “dell’uovo fresco deposto in fattoria” sul banco di vendita. La luffa è ecologica e riutilizzabile, infatti, oltre ad essere perfettamente idonea a proteggere le uova, può essere impiegata successivamente come spugna per lavare piatti e stoviglie.

All Eggs, packaging per uova

All Eggs, packaging per uova

#9. EGG PACKAGING | di Vidhi Goel
Packaging per singolo uovo “premium”.

Packaging per singolo uovo

Packaging per singolo uovo

#10. EGG PACKAGING DESIGN | di Holly Smith
Questo progetto di packaging per uova fa uso esclusivo di materiali naturali riciclati ed è stato pensato per l’imballaggio di “uova etiche”. Il disegno grafico si basa sull’antico arredamento dell’azienda agricola e riflette quindi l’autenticità del prodotto.

Packaging innovativo per uova

#11. HEXAGONIAL EGG PACKAGING | di Gil Rodrigues
Packaging creativo per 6 uova senza alcun uso di colla.

Hexagonial Egg, packaging per uova

Hexagonial Egg, packaging per uova

#12. DOMILOVO | di GetBrand
Domilovo è un imballaggio per uova in cartone pressato per 7 uova; la scatola è realizzata in cartone pressato riciclato.

Domilovo, packaging per uova

#13 EGG6 | di Sichen Sun
Questo progetto di packaging innovativo per uova si è aggiudicato diversi premi di design. I tagli a forma di spirale sul bordo funzionano come molle di un materasso, fornendo un supporto morbido ed elastico alle uova. Sia il coperchio che il vassoio hanno buchi a spirale per alleviare gli urti e le scosse che possono verificarsi durante il trasporto.

Egg6, packaging per uova

#14. GOGOL MOGOL EGG | di Kian
Il packaging per uova “Gogol Mogol” ideato dal designer russo Kian è molto di più di un bel rivestimento per singolo uovo. Resterete stupefatti quando scoprirete che grazie a quel piccolo involucro, l’uovo può anche essere cotto al suo interno e mangiato!
In un vicino futuro, mangiare un uovo sodo come spuntino sarà semplicissimo e comodo. Ogni singolo pacchetto per un uovo è costituito da cartone riciclato assemblato tre strati. Lo strato al centro è costituito da un “materiale intelligente” che, quando viene estratto attraverso un’apposita linguetta, innesca una reazione chimica che va a scaldare (e dunque cuocere) l’uovo all’interno, che in pochi minuti sarà pronto per essere gustato seduta stante! 🙂 Wow!

Gogolo Mogol Egg, packaging per uova innovativi

Gogolo Mogol Egg, packaging per uova innovativi

Gogolo Mogol Egg, packaging per uova innovativi

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome