Murales di galli e galline | Tuttosullegalline.it
Alimentazione per Galline ovaiole e animali da cortile | Raggio di Sole

La pittura murale (al plurale, murales), è divenuta famosa e praticata in tutto il mondo principalmente a seguito del movimento artistico messicano detto del “muralismo”, a seguito della rivoluzione civile del 1910.

I murales possono essere realizzati con varie tecniche pittoriche e facendo utilizzo di tinture differenti; fanno parte della corrente della “street art” ma non si identifica completamente con essa.

I murales sono nati inizialmente come forme comunicative alternative, per lo di più di protesta contro il potere istituito e destinate alla fruizione del popolo, con messaggi su tematiche politiche, etiche e sociali.

Oggi gli artisti di murales (come vedremo nel proseguo dell’articolo) hanno raggiunto vette artistiche incredibili e in molte città del mondo esistono veri e propri tour guidati alla scoperta delle opere più belle disseminate sulle pareti di vie, strade e piazze della metropoli.

Noi di Tuttosullegalline.it non possiamo guidarvi “fisicamente” in un giro turistico dei murales, ma possiamo accompagnarvi in un tour virtuale dei murales di galli e galline più belli che abbiamo scovato effettuando varie ricerche su internet. Alcuni sono davvero fantastici e imponenti, e chissà, magari vi potranno dare qualche idea e ispirazione per realizzarne uno vostro in piccolo, sulla parete di casa o, perché no, su quella del vostro pollaio. 🙂

Pollai Domestici da Giardino e Accessori per Galline | Omlet

Murales di galli e galline

Le galline hanno accompagnato la vita dell’uomo da millenni (vedi articolo: Origini e storia del legame tra uomo e gallina), e il mondo avicolo rappresenta certamente un parte importantissima della “vita e cultura popolare” di ogni popolo, quasi ad ogni latitudine.
La simbologia del gallo e della gallina attraversa i miti e le credenze dal tempo delle grandi civiltà antiche per arrivare fino ad oggi, per essere ancora ben presente in quella saggezza contadina che raramente sbaglia.

Ecco perché troviamo murales che rappresentano galli e galline praticamente nelle città di tutto il mondo, da Oriente a Occidente; un animale che oggi ci accompagna, forse meno di un tempo, nella vita quotidiana (noi, nel nostro piccolo, cerchiamo di divulgare ogni giorno l’importanza della riscoperta di un piccolo pollaio familiare per l’auto-consumo di uova), ma che almeno ritroviamo ancora presente figurativamente e artisticamente sulle pareti urbane, come una sorta di richiamo a non dimenticarci di questi animali stupendi, compagni della storia dell’umanità.

NB: Per quanto possibile abbiamo cercato di inserire per ogni murale le notizie che lo riguardano, con i rispettivi link di approfondimento. In alcuni casi però non ci è stato possibile reperire informazioni e ce ne scusiamo con gli artisti che li hanno realizzati.

Murale #1 (anziana con gallina in braccio)

Murale del duo di artisti “EtamCru” (Polonia), situato in Łódź 16 Politechniki Avenue, e ispirato ad un poema di Julian Tuwism (avanguardista / futurista) intitolato: “In the aeroplane” (“Nell’aeroplano”).
Sito web: www.etamcru.com

Murale #2 (gallo combattente)

Murales di galli e galline

Opera eseguita durante il “Murales Festival” a Rio San Juan nella Repubblica Domenicana.

Murale #3 (gallo)

murales di galli e galline

Enorme murale di gallo realizzato da Thomas Reitter in St. Park vicino a Bloomfield Avenue, a Montclair, New Jersey (USA).
[Foto by Rob DiCaterino | Profilo Flickr]

Murale #4 (galline)

Murales di galli e galline

Questo murale vi dà il benvenuto in un vicolo stretto nel centro di Asheville, luogo che un tempo era una zona di allevamenti per galline. Il murale di Molly Must si trova su Carolina Lane a Woodfin, tra Broadway e Lexington.

Murale #5 (ragazzo con gallo sulla spalla)

Altra opera grandiosa del duo EtamCru che abbiamo visto nel primo murale.
Questa è la seconda incredibile realizzazione del duo polacco (Sainer e Bezt), co-prodotto con Thinkspace Gallery e dal titolo “Mr. Gallo”. Un’opera impressionante in cui un giovane ragazzo di campagna è ritratto con il suo gallo in piedi sulla sua spalla mentre guarda lontano la città di Los Angeles. Il contrasto tra l’aspetto rurale e quello della vivace città alle sue spalle è sorprendente e caratteristico del lavoro di EtamCru, i cui murales a più piani “esplodono” con forza nei luoghi urbani.
“Preferiamo lasciare interpretare la storia completa di questa immagine alle persone e al loro concetto di connessione con la natura, alla loro immaginazione e in base alle loro esperienze individuali. L’arte non deve essere definita a priori.”
Photos by Birdman.

Murales di galli e galline

Murales di galli e galline

Murales di galli e galline

Murales di galli e galline

Murale #6 (gallina e uovo)

Murales di galli e galline

Murale per le vie di Atene, in Grecia (per l’immagine e il testo si ringrazia Barbara Picci)
“L’eterno dubbio di Scar One.
Non ho trovato niente, ma proprio niente, su questo street artist, ma guardate questa meravigliosa gallina che sembra comparsa sulla terra dopo una devastante era glaciale. Si tratta di uno di quei momenti in cui sopraggiunge l’eterna (e annosa) domanda: è nata prima lei o l’uovo che Scar One le ha giustappunto posizionato vicino?”.

Murale #7 (gallina livornese)

Murales di galli e galline

Particolare di gallina livornese tra i murales presenti nella cittadina di San Giovanni in Persiceto (Bologna, Emilia-Romagna). [Ecco qui tutti i murales che è possibile osservare in questo piccolo paese che vi consigliamo di visitare.]

Murale #8 (gallo)

Murales di galli e galline

Murale impressionante di gallo nella parte vecchia di Montreal, Canada.

Murale #9 (gallo e uomo politico)

Murales di galli e galline

Murale 3 nel quartiere di Cerro Polanco (Valparaíso, 2014.)
La città portuale di Valparaíso (Cile) ospita una intensa attività di graffiti, centro nevralgico importante dei di molti artisti cileni. La diversità delle rappresentazioni urbane presenti rimanda a diversi rapporti con l’autorità e il dibattito politico in atto. Di fronte al controllo sociale esercitato dal comune e dalle sue istituzioni, le pratiche e le posture dei graffiti si uniscono in una tensione tra legalità e illegalità, tra vandalismo, contestazione e istituzionalizzazione, artificio e patrimonializzazione.

Murale #10 (gallo antropomorfo)

Murales di galli e galline

Murale di uno “strano gallo” ad opera dell’artista Nicolas Sanchez, in arte Alfalfa, in Santiago de Cali, Colombia, 2017.

Murale #11 (gallina)

Murales di galli e galline

Murale dello street artist ALLEG – “Rural Emotion Fest 2016” (fonte: sergiobarbara.org)

Murale #12 (bambino con gallina)

Murales di galli e galline

Dettaglio del lavoro murale di Colectivo LaPiztola a La Guelaguetza (Los Angeles).

Murale #13 (gallo)

Murales di galli e galline

Singapore Street Art.

Murale #14 (rappresentazione avicola metafisica)

Murales di galli e galline

“The Rooster Egg”, murale filosofico-metafisico “L’uovo del gallo”.
“The Roosters Egg”, o “L’uovo del gallo”, si trova a Mokotow, in via Racławicka, 17, ed è stato realizzato nel luglio 2013 come parte del festival “Street Art Doping”.
“Il lavoro nei neri, nei bianchi e nei grigi è presentato dal gallo, che è la parte centrale dell’altare o monumento surrealista. Le mani su entrambi i lati, come colonne greche, contengono due uova, simboleggiano la nascita, la vita. Le due figure in primo piano sono la madre (donna) e il padre, che sembra assumere una posa patriarcale; il tutto si svolge su una scacchiera rotonda.”
Altro su: http://metrowarszawa.gazeta.pl

Murale #15 (uomo con gallo al guinzaglio)

Murales di galli e galline

Murale spagnolo realizzato da Escif.
”Escif è stato recentemente invitato a trascorrere qualche giorno nel famoso ghetto zingaro di Polvora a Girona, in Spagna, per comprendere (e restituire) l’esperienza della vita in questo posto.
L’area che fu costruita negli anni ’60 per fornire una casa a persone in difficoltà, ma che ben presto divenne rapidamente nota per la droga, il crimine e la violenza. Gli artisti valenziani hanno però notato la grandezza della vita spirituale di questo ghetto e hanno pubblicato i loro punti di vista grazie ad una serie di murales.
Escif ha reso omaggio al luogo e ai suoi abitanti. Il loro stile di vita, le loro gioie quotidiane, i legami sociali e familiari e l’amore per gli animali sono esibiti in una serie di pezzi unici in luoghi autentici. Portando un sottile commento sull’ingiustizia sociale o economica, queste opere celebrano la vita frenetica della strada mentre rivelano la triste realtà.”

Murale #16 (gallo che canta al sole)

Murales di galli e galline

Opera del gruppo “The Mural Co.” che offre servizi nell’ambito della realizzazione di murales su commissione.

Murale #17 (gallo)

Murales di galli e galline

Murale di gallo in Argentina.

Murale #18 (gallina)

La video-storia ironica di come un “vecchio e brutto muro” si è trasformato in un’opera artistica muraria ritraente una gallina intenta a mangiare un particolare “insetto”… 🙂

Murale #19

Un esempio di murales di gallo, questa volta all’interno di un edificio.

Murale #20 (galline affettuose compagne)

Ci piace concludere questa rassegna sui murales di galli e galline con uno che non li rappresenta graficamente ma che va ancora oltre, e ricongiunge la storia del “rapporto uomo-gallina” alla contemporaneità!
Dove c’è “Amore nel Mondo”, gli esseri umani sono in compagnia delle galline!

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome