Frittata di soli albumi d'uovo alle erbette aromatiche | TuttoSulleGalline.it
Pollai in Legno e in Ferro, Avicoltura e Giardinaggio

La frittata di solo albumi d’uovo è sicuramente la ricetta salata più veloce per poter recuperare gli albumi avanzati da altre preparazioni (ad esempio dalla preparazione della maionese). E’ un ottimo piatto unico accompagnabile da un contorno vegetariano.

Essendo gli albumi molto proteici e completamente privi di colesterolo il risultato è una frittata proteica senza colesterolo. Anche questa è sicuramente una ricetta “uova light”, e anche in questo caso il risultato non può prescindere dalla qualità dell’ingrediente base, che è ingrediente protagonista, ovvero l’uovo appena deposto dalle galline del nostro pollaio domestico.

L’uovo nella ricetta

Anche in questo caso dovremo in primis ringraziare le nostre galline per contribuire all’eccellente riuscita della nostra frittata di albumi. L’origine e la provenienza dell’uovo, che rispecchia la “qualità della vita” e la “qualità dell’alimentazione” delle galline produttrici, si traduce in sapore e proprietà nutritive di ineguagliabile eccellenza.

L’albume contiene la proteina chiamata albumina; per questa ragione è riconosciuto da atleti e sportivi cone un efficace muscolo-costruttore (body builder) in quanto migliora il tono muscolare. Essendo un alimento a ridotto contenuto di grassi è anche l’ideale sia per chi vuol seguire una dieta ipocalorica sia per chi ha problemi di ipercolesterolemia. L’albume contiene acqua, proteine (albumina, ovomucoidi), sali minerali (magnesio, sodio, potassio), glucidi e vitamine del gruppo B. La presenza di ovomucoidi fa si che l’albume abbia anche proprietà antinfiammatorie.

Periodo dell’anno consigliato:

Questa ricetta è “senza tempo”; possiamo godere dei nostri albumi d’uovo in qualsiasi periodo dell’anno (tranne che nei periodi di pausa di deposizione delle nostre galline). Le erbette aromatiche potrete sia aggiungerle fresche se disponibili, sia essiccate.

Difficoltà:

Molto facile

Ingredienti per 1 persona:

– 2 albumi “del nostro paniere” (a temperatura ambiente)

– qb erbette aromatiche (origano, timo, erba cipollina, dragoncello, maggiorana, basilico, ecc.)

– qb sale fine

– qb pepe

– qb olio extra-vergine di oliva

– qb parmigiano grattugiato (facoltativo)

Come preparare la frittata di soli albumi

Prendiamo una ciotola in cui versare gli albumi e unire le erbette aromatiche ben sminuzzate, il sale, il pepe e l’eventuale parmigiano grattugiato. Sbattere velocemente gli albumi e gli altri ingredienti con la forchetta. Versare il composto in una padella antiaderente ben calda e leggermente oleata (anche soltanto strofinandola con un tovagliolino di carta imbevuto d’olio); cuocere prima lentamente e poi a fiamma vivace per ottenere una crosticina sulla base da un lato. Una volta ben rappresa da un lato proseguire la cottura dell’altro lato “girando la frittata” (con una mossa magistrale, o aiutandovi con un coperchio, un piatto, con una paletta antigraffio o mestolo in legno). Coprire la padella con il coperchio e proseguire la cottura a fiamma molto dolce per pochi minuti. Può essere servita sia calda che fredda.

Consigli e varianti per la frittata di soli albumi

La frittata di albumi, come del resto la classica frittata di uova, può essere arricchita con molti ingredienti. Sicuramente le verdure in genere sono alla base di ricette molto gustose e appetitose. Si tratterà in tutti questi casi di stufare le verdure tagliate a pezzettini (più o meno grandi a seconda dei gusti) nella padella con un cucchiaio d’olio e poi procedere ad aggiungere il composto della ricetta base.

Sicuramente tra le frittate più gustose (e in base alla disponibilità stagionale) potranno trovare spazio le frittate fatte di albumi con cipolle e patate/porri (inverno), asparagi e carciofi (primavera), zucchini, fiori di zucchini, pomodorini ciliegini (estate), funghi (autunno).

Se avete un vostro modo personale di fare o servire la frittata di soli albumi con erbette aromatiche o altro fateci sapere nei commenti!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here