Gallina ornamentale Moroseta (razza grande) | TuttoSulleGalline.it
Pollai in Legno e in Ferro, Avicoltura e Giardinaggio

La settimana scorsa abbiamo parlato delle galline ovaiole, razze molto richieste in quanto, chi decide di mettere su un pollaio (sia esso di grandi dimensioni o un piccolo pollaio domestico) ovviamente lo fa con lo scopo di ricavarne uova, e più le galline sono produttive e meglio è.

Eppure c’è un’altra tipologia di gallina molto richiesta: la gallina ornamentale.
Basta provare a cercare su Google la parola chiave galline ornamentali per vedere come nella prima pagina di risultati ben quattro (su dieci) riguardino annunci di vendita di queste galline (nane e grandi), esteticamente assai pregevoli e particolari.

La presenza di questi risultati riguardanti annunci di “vendita privata” inseriti su noti portali ci fa inoltre capire come il fenomeno degli avicoli ornamentali sia un qualcosa di prettamente “casalingo”, legato alla passione di quel determinato privato. Si tratta solitamente di piccoli allevamenti amatoriali, portati avanti in case di campagna, fattorie o agriturismi.

Allevare delle galline ornamentali (nane o grandi) non è complicato; solitamente vengono tenute chiuse all’interno di voliere in rete metallica e anche la “purezza” o “l’ibridazione” delle varie razze veniva lasciata – almeno fino a qualche anno fa – alla più o meno alta sapienza in materia genetica di ogni singolo proprietario.
Abbiamo scritto “almeno fino a qualche anno fa” perché è stata recentemente costituita la FIAV (Federazione Italiana delle Associazioni Avicole) che ha la mission di divulgare le giuste linee guida su come allevare le galline ornamentali nel modo più corretto, preservandone anche le qualità particolari di ogni razza. Ma quali sono le migliori razze di galline ornamentali?

GALLINE ORNAMENTALI GRANDI

Gallina ornamentale Orpington

Galline ornamentali Orpington

Gallina ornamentale Brahma

Gallina ornamentale Brahma

Gallina ornamentale Araucana

 

Gallina ornamentale Moroseta

Gallina ornamentale Moroseta (razza grande) | TuttoSulleGalline.it

Gallina ornamentale Cemani Nera

Gallina ornamentale cemani nera (razza grande) | TuttoSulleGalline.it

Gallina ornamentale Sumatra

Gallina ornamentale Sumatra (razza grande) | TuttoSulleGalline.it

Gallina ornamentale Wyandotte

gallina ornamentale wyandotte (razza grande) | TuttoSulleGalline.it

Gallina ornamentale Appenzeller Barbuta

gallina ornamentale appenzeller barbuta (razza grande) | TuttoSulleGalline.it

Gallina ornamentale Koshamo

gallina ornamentale koshamo (razza grande) | TuttoSulleGalline.itGallina ornamentale Cocincina Gigante

gallina ornamentale cocincina gigante (razza grande) | TuttoSulleGalline.it

Galline ornamentale Phoenix

galline ornamentali phoenix (razza grande) | TuttoSulleGalline.it

Gallina ornamentale Bantam

gallina ornamentale bantam (razza grande) | TuttoSulleGalline.it

Gallina ornamentale Onagadorni bianca

gallina ornamentale onagadori bianca (razza grande) | TuttoSulleGalline.it

Galline ornamentale Faverolles

galline ornamentali faverolles (razza grande) | TuttoSulleGalline.it

Caratteristiche delle galline ornamentali

Le galline ornamentali esistono anche di dimensioni molto piccole, dette appunto “nane”. Qui sotto troverete qualche esempio anche di questa tipologia.
E’ bene sottolineare che le razze avicole ornamentali non sono tutte uguali: ci sono quelle più robuste e quelle più delicate, quelle più comuni (Siciliana, che depone anche un discreto numero di uova) e quelle rare (Phoeniz Onagadori o Pictava), quelle più diffidenti e quelle più tranquille e perfette anche per fare da animale da compagnia (Faverolles).

Anche tra le stesse galline nane ci sono poi quelle più grandi e quelle più piccole. La gallina ornamentale nana Sebright, che fa parte delle galline di razza ornamentale Bantam, è una delle più minuscole, che nell’esemplare adulto si attesta attorno a 600/700 grammi.

GALLINE ORNAMENTALI NANE

Gallina ornamentale Nana Calzata

gallina ornamentale calzata (razza nana) | TuttoSulleGalline.it

Galline ornamentali Olandesi Nere Nane

galline olandesi nere (razza nana) | TuttoSulleGalline.it

Galline ornamentali Nane Chabo

galline ornamentali chabo (razza nana) | TuttoSulleGalline.it

Gallina ornamentale Nana Sebright

gallina ornamentale sebright (razza nana) | TuttoSulleGalline.it

Per acquistare galline ornamentali, oltre ad internet, è possibile recarsi in apposite fiere che vengono organizzate un po’ in tutta Italia durante l’anno. In queste fiere avicole i partecipanti espongono in gabbie gli esemplari in vendita ed è anche possibile prenotare i pulcini della cova successiva, in modo da abituare fin da piccole le galline al nuovo ambiente di vita.

Se siete amanti delle galline ornamentali (nane o grandi che siano), inviateci le vostro foto, i vostri commenti o un vostro breve racconto e lo pubblicheremo sul sito.

6 COMMENTS

    • Salve,
      per fornirle qualche nominativo avremmo gentilmente bisogno che ci dicesse a che tipo di razze ornamentali è interessato o almeno se “razze grandi” o “razze nane”.
      Grazie, un cordiale saluto, buona serata e buon 2017!

  1. Vorrei sapere il prezzo delle galline NANE ornamentali BANTAM. ( COPPIA )
    ” ” ” PHOENIX ( COPPIA )
    ” ” ” SEBRIGHT ( COPPIA )

    ANTICIPATAMENTE RINGRAZIO.

    • Buongiorno Gino, innanzitutto grazie per il suo interessamento al nostro sito ma dobbiamo subito precisare che noi di TuttoSulleGalline.it non siamo allevatori/venditori diretti ma divulgatori di informazioni; detto questo speriamo comunque di esserle utile con le seguenti indicazioni.
      Prima possibilità assai importante è quella di esplorare questo mondo partecipando alle varie fiere avicole presso le quali è sempre possibile prendere contatto diretto con gli allevatori e acquistare direttamente sul posto gli esemplari esposti (tenga presente che spesso le galline non possono essere spedite e che dunque dovrà recarsi sul luogo dell’allevamento per prenderle).
      Dato che comunque la sua richiesta è rivolta a razze ornamentali ben precise, le consigliamo di prendere informazioni e contatto con i relativi “Club di Razza”, ai quali aderiscono i tanti vari allevatori che si sono appunto specializzati su quella specifica tipologia di gallina; inoltre, potrebbe anche rivolgersi alle associazioni territoriali di avicoltori.
      Come esempio possiamo fornirti alcune indicazioni relativamente alla ORNAMENTALE BANTAM. Per questa gallina può trovare i riferimenti al “Club di razza Bantam” sul sito FIAV a questa pagina; il Club è presieduto da Mazzocchi Davide, di cui sul sito sono riportati tutti i riferimenti e contatti. Mazzocchi Davide stesso è allevatore di Bantam e ad esempio, alla 3° Edizione dell’AIA in Fiera di Reggio Emilia, tenutasi a Dicembre 2016, esponeva esemplari di Bantam (millefiori limone, petto argento e sparviero) e, in quell’occasione, il prezzo di cessione da catalogo era di 40,00€ ad esemplare (quindi 80,00€ per la coppia, prezzo in cui c’è da tener conto delle pratiche, controlli sanitari, registrazioni in sede di Fiera).
      Per l’ornamentale SEBRIGHT, sempre da catalogo FIAV ufficiale, possiamo suggerirle di prendere contatto con l’allevatore Picasso Carlo (Via Tabarca 21, 16147 Genova – Cell. 347.2464431).
      Infine per quanto riguarda le Phoenix, può trovare degli indirizzi di allevatori in questo elenco.
      Speriamo di averle fornito indicazioni utili e se vorrà, ci faccia poi sapere se è riuscito ad acquistarle tutte! 🙂
      Un cordiale saluto e buon weekend!

  2. Ciao a tutti, mi piacerebbe saperne un po di piu sulle galline ornamentali, da quale razza e`meglio partire? Grazie

    • Buongiorno Gianni e grazie per la domanda.
      Per quanto riguarda la scelta di una razza ornamentale riteniamo che non ci sia un’unica “ricetta” prestabilita da seguire. In realtà dipende molto dallo spazio, dall’ambiente e dal contesto in cui poi gli esemplari da te scelti andranno a vivere. Anche l’area geografica e le condizioni meteorologiche sono un parametro di cui tener conto. Alla luce di ciò, un primo criterio da seguire potrebbe essere quello di valutare di allevare una razza ornamentale per quanto più possibile autoctona, di cui magari consolidare la presenza sul territorio. Se ad esempio tu vivessi nella zona di Padova o dintorni, potrebbe essere un’idea valida quella di prendere in considerazione l’allevamento di una gallina Padovana (che oltretutto può regalare anche un discreto numero di uova) o di una Polverara.
      Quindi, come consiglio generale, ti suggeriamo di indagare su specie ornamentali autoctone (magari da salvaguardare) e qualora non ce ne fossero o il tuo cuore battesse per altre razze, sicuramente per ciascuna dovresti indagare a fondo su quali sono gli aspetti relativi alla loro cura a cui prestare maggiore attenzione, perché ognuna di esse ha esigenze diverse dall’altra (ad esempio, è da tenere presente che tutte le razze ornamentali dalle zampe piumate sono più delicate e più bisognose di attenzioni nella cura ed nell’igiene del pollaio rispetto alle altre).
      Speriamo di averle dato con questi consigli un primo input per iniziare nel migliore dei modi una ricerca più approfondita della sua razza ornamentale preferita; restiamo comunque a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione e se vorrà, saremo poi lieti di sapere su quale razza sarà ricaduta la sua scelta finale! 🙂
      Un cordiale saluto e buon fine settimana!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here