Gallina ovaiola Australorp | TuttoSulleGalline.it
Pollai in Legno e in Ferro, Avicoltura e Giardinaggio

La Australorp: il record mondiale di uova deposte

La gallina ovaiola di razza Australorp è stata sviluppata in Australia attorno al 1920 a partire dalla Orpington nera, qui esportata nel 1880. Il nome è un’abbreviazione di Australian Black Orpington, da cui essa deriva.
Sono state allevate principalmente per la produzione di uova, infatti sono ottime depositrici e detengono il record mondiale per la produzione di uova: un esemplare di gallina Australorp è riuscita infatti nella strabiliante impresa di deporre 364 uova in 365 giorni!!!

Gallina ovaiola australorp da record nella deposizione

Gallina ovaiola Australorp: il carattere

Le galline ovaiole Australorp sono ottimi animali domestici perché di indole tranquilla e socievole (anche se risultano un pò pesanti per essere prese in braccio e dunque non molto adatte per i bambini).
Sono più piccole e graziose delle Orpington, ma pur sempre robuste. Sono molto eleganti, con il loro piumaggio nero impreziosito da sfumature verdi e con i loro occhi attenti e vivaci. La Australorp è molto attiva ma avendo le ali piccole non è una gran volatrice e per questo motivo non c’è necessità di contenerla con recinsioni imponenti. Sono di costituzione molto resistente e sopportano bene il freddo.

La Australorp è una razza molto pratica: le galline sono ottime chiocce e madri oltre che ottime depositrici (depone le uova già a partire da cinque mesi d’età). La sua capacità di depositrice la fa essere un’ottima gallina anche per i pollai domestici di chi fosse alle prime armi.

Gallina ovaiola Australorp: lo standard italiano FIAV

Gallina ovaiola nera e gallo nero australorp in un disegno dello standard italiano FIAV

Sono di seguito riportate tutte le specifiche e tutte le 3 varietà (nera, bianca, orlata blu) riconosciute dallo standard italiano, così come risultano nell’elenco della FIAV:

Standard Italiano delle Razze Avicole FIAV

I – GENERALITA’

Origine: Creata in Australia per fini economici, a partire dalla Orpington. Riconosciuta negli USA dal 1929 e in Europa dal 1952.

Uovo: Peso minimo 55 g.
Colore del guscio: bruno chiaro.

Anello Gallo : 22
Anello Gallina : 20

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE
Pollo a duplice attitudine: crescita rapida e buona deposizione.
Vivo e possente, media mole, mediamente lungo e largo.

III – STANDARD
Aspetto generale e caratteristiche della razza

1- FORMA
Tronco:
largo, moderatamente lungo; posizione quasi orizzontale.
Testa: di media grandezza.
Becco: corto, forte e ricurvo; color secondo la varietà.
Occhi: Iride bruno scuro; tendente al bruno rosso nella varietà bianca.
Cresta: semplice, di media grandezza; ben impiantata; con 4/6 dentelli; il lobo segue la linea della nuca senza appoggiarvisi.
Bargigli: di media grandezza e ben arrotondati.
Faccia: rossa, di tessitura fine e senza piume.
Orecchioni: di media grandezza, allungati, di tessitura fine e rossi.
Collo: di media lunghezza; mantellina abbondante.
Spalle: larghe e ben arrotondate.
Dorso: mediamente lungo; di larghezza costante; dopo le spalle fino alla metà del dorso, linea leggermente discendente per poi rimontare con la groppa fino alla coda. Groppa larga, piena e con i lati ben arrotondati.
Ali: ben serrate al corpo e portate orizzontali; remiganti primarie e secondarie larghe.
Coda: di media lunghezza e larga; portata ad una buona altezza media. Numerose copritrici e piccole falciformi arrotondate ricoprono quasi del tutto le timoniere; grandi falciformi larghe e ben arcuate. Nella gallina portata a media altezza con larghe timoniere e ben aperta, ma non a ventagli.
Petto: largo, pieno e prominente.
Zampe: gambe possenti, di media lunghezza, ma ben visibili. Tarsi di media lunghezza; senza piume; colore secondo la varietà. Dita dritte e ben allargate.
Ventre: largo, ben sviluppato e con molto piumino.

2 – PESI
GALLO : Kg. 3.0 – 3,5
GALLINA : Kg. 2,0 – 2,5

Difetti gravi: Corpo stretto, petto piatto; ventre poco sviluppato; portamento troppo basso, troppo rilevato o troppo stretto; dorso troppo corto, coda lunga o troppo stretta; forti cuscinetto nella sella; testa grossolana; iride chiaro; bianco negli orecchioni; pianta del piede gialla; faccia scura.

3 – PIUMAGGIO
Conformazione: piume più larghe possibile; fortemente aderenti al corpo.

IV – COLORAZIONI

  • NERA
  • BIANCA
  • BLU ORLATA

NB: Per continuare a leggere tutto il resto dello Standard Ufficiale, vi invitiamo a scaricare il relativo PDF integrale, da questo link.

Gallina ovaiola Australorp nera
Gallina ovaiola Australorp nera
Gallo di razza Australorp bianca
Gallo di razza Australorp bianca
Gallina ovaiola di razza Australorp blu orlata
Gallina ovaiola di razza Australorp blu orlata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here