Pollina, concime biologico naturale per orto e piante | TuttoSulleGalline.it
Pollai, Recinzioni e tutti gli Accessori, per il benessere delle tue galline
Alimentazione per Galline ovaiole e animali da cortile | Raggio di Sole

Per coloro che hanno deciso di realizzare intorno casa un pollaio da giardino per galline ovaiole (o anche galline ornamentali) l’obiettivo primario da raggiungere è solitamente quello dell’autosufficienza per ciò che riguarda l’approvvigionamento di uova fresche, sane e di eccellente qualità, di cui godere poi attraverso tantissime ricette diverse.

Mettere alcune galline ovaiole in giardino non è complesso o difficile come si potrebbe immaginare, anzi, e i vantaggi di questa scelta, come vedremo nel proseguo dell’articolo sono tantissimi e di diversa natura.

Pollai da giardino per galline ovaiole

Una volta poi che il pollaio è avviato, scopriremo che le galline ci saranno di prezioso aiuto per tante altre “piccole” cose; ad esempio, abbiamo già visto più di una volta in precedenza come molti Comuni italiani incentivino i cittadini a realizzare pollai domestici e ad adottare galline in modo da ridurre i rifiuti organici da smaltire; infatti, le nostre galline potranno contribuire a consumare e compostare una parte dei nostri avanzi, stando comunque sempre attenti a non sbilanciare troppo la loro giusta alimentazione. Proprio in questo senso il sindaco del Comune di Guardistallo ha denominato “cocche riciclone” il progetto che prevede l’assegnazione di galline ai nuclei familiari, proprio per sottolineare questo loro importante contributo all’interno di un rinnovato ciclo dei rifiuti, sempre più attento al riciclo e alla natura.

Abbiamo anche visto come avere un pollaio domestico e delle galline che razzolano intorno casa sia un ottimo deterrente contro le zanzare e come trarre beneficio dalle uova anche per quanto riguarda le maschere di bellezza per viso, pelle e capelli.
Insomma, le galline sono davvero una risorsa inesauribile per chi le possiede, e non è finita qui. Infatti, come anticipava il titolo, oggi vi parleremo della pollina, un potente concime biologico 100% naturale che si ottiene, appunto, attraverso un ben preciso procedimento, dagli escrementi delle nostre galline.

Pollina concime naturale. Come farla.

Le galline e la produzione di pollina concime bio naturale per orto e piante

A parte la buffa vignetta qui sopra, in realtà non c’è un concime migliore di un altro in assoluto, ma ogni concime ha le sue particolari proprietà ed è adatto a determinati scopi; oggi noi scopriremo nel dettaglio la pollina e come può essere una valida alleata del nostro orto e delle nostre piante.

La pollina, come abbiamo detto, si ottiene dalle deiezioni notturne e diurne delle galline (e degli avicoli/uccelli in generale). Importante saper gestire queste deiezioni sia per l’igiene del pollaio (che è la salute delle nostre galline) sia per ottenere una pollina ben fatta. Tali deiezioni devono essere diluite e compostate, perché altrimenti l’azoto ureico e l’ammoniaca in essa presenti allo stato puro sarebbero troppo forti per un utilizzo diretto sulle piante, che dunque ne soffrirebbero altamente, rischiando di essere “bruciate” (inoltre c’è anche il grosso rischio di rendere troppo salinizzato tutto il terreno).
Per questi motivi la pollina deve essere mischiata ad acqua, un poco di terra e stratificata con scarti vegetali/organici (erba tagliata, paglia, avanzi di cucina) e lasciata maturare per 10-12 mesi; infatti, anche un utilizzo di pollina troppo giovane non giunta a completa maturazione potrebbe bruciare le radici delle vostre piante da orto.

Durante il processo di compostaggio e maturazione è necessario rivoltare la pollina per rendere il più possibile uniforme il processo; la prima volta va rivoltata dopo circa 30/40 giorni e poi a distanza di 60/90 giorni.

La pollina ottenuta dal lungo compostaggio è anche più ricca di nutrienti per le piante e si utilizza principalmente per gli ortaggi a lungo ciclo, per le solanacee (patate, peperoni, pomodori e melanzane) e per le cucurbitacee (zucche, zucchini, cetrioli, meloni e angurie).

Pollina concime naturale. Come utilizzarla.

Come usare la pollina nell'orto e per le piante

La pollina, lo abbiamo appena visto nel paragrafo precedente, è un concime bio naturale, accettato anche in agricoltura biologica, ma che va utilizzato con estrema cura e a basso dosaggio, circa 2 chilogrammi di pollina “spenta” per ogni metro quadro d’orto da fertilizzare (ovviamente, se sono stati utilizzati pochi materiali vegetali nel compostore, la pollina risulterà più forte e concentrata, e dunque se ne consiglia un utilizzo in quantità minori, ridotte di un quarto o di un mezzo).

Il trattamento al terreno dell’orto da concimare con la pollina è preferibile eseguirlo poco prima della semina senza andare troppo in profondità.
Attenzione inoltre al fatto che un utilizzo troppo generoso di pollina potrebbe farvi ottenere l’effetto contrario, ovvero danneggiare gli ortaggi e far crescere a dismisura altre erbe non richieste.
La pollina inoltre non è adatta a terreni argillosi, mentre invece è consigliata su terreni sabbiosi/leggeri, in cui il concime penetra facilmente e viene assorbito con semplicità dalle radici.

Abbiamo fino adesso dato per scontato che la pollina che somministrerete al vostro orto per ottenere delle verdure eccezionali sarà quella ottenuta dal compostaggio degli escrementi delle galline del vostro pollaio; ma la pollina è anche acquistabile in commercio in pellets pronto all’uso, da spargere direttamente sul terreno. La si può acquistare nei centri agrari sicuramente, in alcuni vivai, oppure anche comodamente da internet.

Qui sotto un breve video che potrebbe risultare utile per chi appunto ha intenzione di acquistare la pollina in pellets da utilizzare per le piante del balcone o comunque per quelle in vaso intorno casa.

Conclusioni

Ecco dunque, per ripartire dal concetto con quale avevamo aperto questo articolo, un altro regalo speciale che le galline del nostro pollaio domestico sanno donarci; grazie ai loro escrementi, sapientemente compostati come vi abbiamo descritto (la pratica diretta poi vi insegnerà di più di mille parole!), potrete ricavare un’eccellente pollina per ottenere anche dal vostro orto il meglio in fatto di produttività, magari per combinare poi le ottime verdure così ottenute in una ricetta con le uova insuperabile davvero, per gusto e ricchezza di sostanze nutritive!

Tutto per le tue Galline, gli Animali da cortile e il Giardino a prezzi scontati

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome