Il gallo Carmelo del pollaio di Sara | Tuttosullegalline.it
Alimentazione per Galline ovaiole e animali da cortile | Raggio di Sole

Sara ci ha contattati su facebook alcuni giorni fa per chiederci conferma o smentita del fatto che il suo amato e bellissimo gallo Carmelo di 6 mesi (così chiamato in onore dell’amico che glielo ha donato), una volta adulto, avrebbe mostrato comportamenti aggressivi anche verso di lei.

Da parte nostra le abbiamo purtroppo confermato ciò che alcuni suoi conoscenti già le avevano detto, ovvero che nella stragrande maggioranza dei casi è nella natura stessa del gallo diventare aggressivo, per proteggere le galline del proprio pollaio, attaccando alle gambe e soprattutto, nel caso siano presenti, i bambini più piccoli, evidentemente ritenuti dall’animale più alla sua stessa portata e più indifesi.

Gallo Carmelo boss del pollaio

Ci sono molti video, anche divertenti, sugli attacchi dei galli a persone, bambini o altri animali (gatti e cani soprattutto), fatto che sta ad indicare quanto sia comune questo comportamento.
A Sara abbiamo comunque anche detto che non esiste soltanto l’istinto naturale, ma che una certa influenza nel comportamento la danno anche il carattere particolare di ciascun gallo e le modalità con le quali è stato accudito e abituato durante l’allevamento e la crescita. Ci sono infatti casi di galli del tutto docili e tranquilli. A riprova di ciò, le abbiamo suggerito di dare una lettura a questa bella discussione sul forum di agraria, molto variegata e articolata, proprio sull’aggressività di galli e galline, con episodi di vita vissuta raccontati attraverso le testimonianze dirette degli allevatori.

Sara e il suo pollaio

Sara è una ex-cittadina e una ex-rappresentante di commercio, che ha deciso di trasferirsi a vivere in campagna (in Romagna) per amore della natura e degli animali. Oltre al gallo Carmelo ha acquistato presso il consorzio agrario anche tre amorevoli pulcini che diventeranno presto galline ovaiole: Gina, Ginevra e Gigliola (nella foto sottostante).

I tre pulcina di galline ovaiole del pollaio di Sara

Una coppia di amici, vedendo questa passione di Sara per le galline ha pensato bene di regalarle il gallo Carmelo di cui abbiamo parlato sopra, in compagnia di una gallina già adulta, Gilda! Eccoli insieme qui sotto mentre razzolano tranquilli all’aperto!

Il gallo Carmelo con la gallina Gilda del pollaio di Sara

Infine, parlando con un contadino vicino di casa, Sara ha ricevuto in regalo altre due galline ovaiole di razza “collo nudo italiane”, ottime produttrici di uova e molto buone e docili di carattere: Genoveffa e Gertrude. Ecco dunque come è nato il pollaio di Sara, con il gallo Carmelo e tutte le “donne” (piccole e adulte) il cui nome inizia per “G”, esattamente la “g” di gallina! 🙂

Gallina ovaiola collo nudo italiana del pollaio di Sara

Una delle prime uova deposte dalle galline del pollaio di Sara

Gallina ovaiola collo nudo italiana del pollaio di Sara

La Redazione di Tuttosullegalline.it ringrazia veramente di cuore Sara per averci raccontato questa sua semplice ma bellissima storia di passione e amore verso la campagna, gli animali e soprattutto le galline! Siamo sicuri che nel suo pollaio staranno benissimo e felici, coccolate e riverite! Già il fatto che ogni esemplare abbia il suo nome è un indizio molto forte su quella che sarà la relazione tra lei e suoi animali!

Se anche voi avete una storia che vi piacerebbe raccontare ai nostri lettori sul vostro rapporto e sulla vostra esperienza con galli, galline e pulcini, troverete in noi la massima disponibilità e supporto per la realizzazione e la pubblicazione dell’articolo! Grazie!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here